Idee, conoscenze e pensieri. Giovani laureati e laureandi danno vita a Flyde

Sabato 9 Maggio 2020
Metti insieme idee, pensieri, conoscenze e falli viaggiare sul web. Raggiungendo "destinazioni lontane". Il gioco è fatto. E Flyde.it ne è il risultato. Si tratta di una rivista on line nata dall'idea di alcuni giovani salentini che hanno messo insieme competenze e conoscenze e hanno «trasformato il periodo di quarantena in un'occasione, 
facendola divenire un'incubatrice perfetta per la nostra idea che piano piano ha preso forma diventando realtà», afferma il fondatore Giuseppe Candido. 

Nasce così Flyde (www.flyde.it), un luogo virtuale per promuovere benessere e informazione, per distrarsi e magari arricchirsi. Flyde ha potuto prendere il volo grazie a giovani, laureati e laureandi, che senza alcun tipo di esitazione, hanno abbracciato il progetto sin da subito. Flyde, al secolo "flusso" appunto in lingua danese, ha già raggiunto in poche settimane tantissimi follower anche sul profilo facebook.

La rivista si occupa di vari aspetti: dall'architettura alla natura, dalla psicologia alla bellezza passando dalla tecnologia. Un contenitore grazie al quale si possono superare i confini della propria casa e scoprire tante buone idee. 

Flusso, dicevamo, «ma al tempo stesso è possibile riscontrare la radice "fly", (volare in inglese) e “idea”, trasformata da noi in “yde” per ottimizzare la commistione - prosegue Candido -. Vogliamo un progetto che possa essere un flusso di idee, di pensieri e conoscenze che volino e viaggino attraverso i nuovi mezzi di comunicazione. Un nome che comunichi nell'immediato leggerezza, la stessa sensazione che ci auguriamo di regalare a chiunque vorrà leggerci». Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA