Chili di eroina nell'armadio, arrestato insospettabile

Lunedì 1 Giugno 2020
Sotto sequestro droga e soldi
Nascondeva nell'armadio della sua camera da letto oltre due chili di eroina. In quell'appartamento del quartiere Paolo VI, però, l'altro giorno hanno fatto irruzione i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Taranto. Così per il padrone di casa, un incensurato tarantino di sessant'anni, sono scattate le manette in flagranza di reato con la contestazione di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
L'operazione dei militari ha preso il via al termine di un servizio di controllo nel quartiere nel corso del quale gli investigatori dell'antidroga hanno adocchiato le manovre intorno a quell'appartamento di via 2 Giugno. Al momento opportuno i carabinieri hanno fatto irruzione nella casa e l'hanno perquisita da cima a fondo. Dietro l'armadio della camera da letto, hanno rinvenuto 4 panetti di eroina pura del peso complessivo di due chili e duecento grammi.
Nel corso dell'ispezione sono stati trovati anche 8.000 euro in banconote di vario taglio. Soldi e droga sono finiti subito sotto chiave, mentre il 60enne è stato trasferito nel carcere di Taranto in attesa di comparire dinanzi al gip.   
Lo stupefacente sequestrato sul mercato avrebbe fruttato oltre 90.000 euro.
  Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA