Nessun gol allo "Stirpe", Frosinone - Lecce finisce 0-0

Sabato 20 Novembre 2021 di Francesco BUJA
Foto: Ansa

Partita combattuta, difficile quindi trovare spazi. Frosinone propositivo nel primo tempo, ma sterile. Infatti il gol lo sfiora il giallorosso Gargiulo, colpendo la traversa. Avanzamenti frusinati vanificati dall’attenta difesa del Lecce. Vento mutato nel secondo: Lecce in avanti e Frosinone sulla difensiva. I salentini però cominciano a pungere quando Baroni opta per l’ingresso in campo di Coda. I padroni di casa si rendono pericolosi al 73': Novakovich sferra il colpo dal limite dell’area ma Gabriel è sulla traiettoria. Poi Coda in contropiede, su illuminazione di Gargiulo, fa sussultare il migliaio di tifosi giallorossi presenti alo “Stirpe”: il portiere però smorza la traiettoria della palla e gli entusiasmi. Il Lecce ci prova ancora:  Rodriguez sfiora l'esterno della rete sfruttando la punizione di Di Mariano.

Il finale è dunque la parte più bella dell’incontro: prima Manzari impaurisce Gabriel con una conclusione che, per fortuna dei salentini, il terzino Calabresi devia in corner; poi, sull’altro fronte, Rodriguez spreca un contropiede servendo tardi e male Di Mariano, che era libero da controlli altrui. Dodicesimo risultato utile consecutivo per i salentini, momentaneamente in vetta alla classifica insieme al Brescia. I lombardi però devono ancora giocare la tredicesima giornata di campionato. E ancora non sono scese in campo le inseguitrici Reggina e Pisa, che ora sono a due punti di distanza dai giallorossi.

SECONDO TEMPO 

94': finisce zero a zero
93': contropiede micidiale del Lecce, ma Rodriguez serve tardi Di Mariano
92': Gabriel resta immobile sulla deviazione di Calabresi che manda in corner il tiro di Manzari
91': Lecce vicino al gol: Rodriguez sfiora l'esterno della rete girando si prima intenzione una palla giunta da calcio di punizione
-4 minuti di recupero-
86': espulsione convertita in ammonizione: il Frosinone è ancora in undici giocatori
85': l'arbitro controlla alla moviola la gravità del fallo appena sanzionato
84': cartellino rosso per Manzari per fallaccio su Bjorkengren
81': errore difensivo del Frosinone, Coda si invola ma i difensori avversari recuperano80': esce Gargiulo, entra Blin
79': occasione per il Lecce: Coda in contropiede su assist di Gargiulo, il portiere smorza la traiettoria della palla, poi la allontana un altro frusinate
77': Rodriguez entra in campo a dare manforte all'attacco dei salentini, esce Strefezza. Entra anche Calabresi, esce Gendrey. Applicata una fasciatura al capo di  Novakovich
73': Novakovich da posizione centrale, dal limite, prova a sbloccare il risultato, ma c'è Gabriel
71': cambi gialloblù: esche Charpentier, entra Novakovich; fuori Ricci, giocherà Maiello,
69': serie di dribbling di Tribuzzi, ma poi Gendrey ne smorza l'iniziativa e la palla viene presa da Gabriel
68': cross teso di Garritano da sinistra, presa di Gabriel
62': Baroni fa uscire Olivieri: entra Coda
60': cambi per i frusinati: dentro Tribuzzi e Cicerelli, fuori Canotto e Lulic
58': Frosinone in avanti, ma Charpentier non riesce a toccare una palla piovuta in area e Gabriel blocca sicuro
53': sugli sviluppi del corner Lucioni si trova la palla sui piedi davanti alla porta, ma non aggancia
53': ammonito Lulic
53': sinistro di Gargiulo dal limite dell'area, deviazione in angolo. Ora è il lecce più propositivo
​48': conclusione debole di Gendrey, palla fuori
46': comincia il secondo tempo. Mister Baroni ha fatto uscire Majer, quindi in campo dal primo minuto della seconda frazione di gioco c'è Bjorkengren

 

PRIMO TEMPO fine primo tempo 0-0

45': ammonito Ricci per fallo
42': il Frosinone prova spesso a entrare nell'area avversaria, ma la difesa giallorossa non concede alcunché
35': testa di Garritano sulla punizione di Gatti, palla oltre la traversa34': ammonito Hjulmand per fallo su Canotto che si involava in contropiede dopo la metà campo
33': si gioca nella metà campo del Frosinone, partita spezzettata
26': il retropassaggio di Majer mette in difficoltà Gabriel, minacciato dall'arrivo di un avversario
23': pericoloso contropiede del Frosinone sulla destra portato avanti da Canotto, ma Lucioni intercetta l'assist per Garritano che era solo al centro
19': Canotto spara alle stelle da sinistra, su palla che ha attraversato l'area di rigore giallorossa. servita da Garritano
10': nessuna emozione finora. Il Frosinone detta la partita
7': cross dalla bandierina e colpo di testa di Cahrpentier, ma la palla finisce sul fondo, distante dai legni
7': altro calcio d'angolo per i padroni di casa
3': ricevendo dal corner, Garritano gira in porta ma Dermaku devia sul fondo
2': corner per il Frosinone
1’: gli ospiti battono il calcio d’inizio della festa in svolgimento allo “Benito Stirpe”. Lo stadio è vestito di gialloblù e di giallorosso, essendo presnti tantissimi sostenitori del Lecce. Si spera in una festa del gol, probabile visto che sia i padroni di casa che i salentini sono reduci da un poker. Il Lecce però non schiera il capocannoniere della serie B, Massimo Coda; al suo posto c’è Olivieri. Salentini in completo blu; divisa gialla per il Frosinone.

 

 

Sospinto dall’entusiasmo e da oltre un migliaio di tifosi al seguito, il Lecce prova a far valere anche a Frosinone la propria supremazia nel campionato di serie B. Tredicesima giornata. La capolista Brescia è più che favorita per la sfida sul campo del Vicenza, penultimo in classifica. E per il Lecce, contro una squadra che ha solo due punti in meno dei salentini, è arduo il compito di non perdere terreno rispetto alla vetta della classifica. Mister Baroni nuovamente non disporrà del difensore centrale Tuia, ma sono impiegabili Di Mariano e Meccariello, che negli ultimi giorni hanno accusato qualche problema fisico. In dubbio il bomber Coda.
Il Frosinone invece è reduce dal poker servito a domicilio al Benevento, quinto risultato utile consecutivo. Il tecnico dei ciociari, Fabio Grosso, ha chiesto generosità e coraggio ai suoi ragazzi per arginare la forza della truppa salentina.

 

Le formazioni in campo

FROSINONE: Ravaglia, Gatti, Charpentier, Zampano, Garritano, Boloca, Szyminski, Lulic, Canatto, Cotali, Ricci. In panchina: De Lucia, Minelli, Rohdèn, Maiello, Haoudi, Cicerelli, Novakovich, Tribuzzi, Zerbin, Ciano, Manzari, Casasola. Allenatore: Grosso.
LECCE: Gabriel, Lucioni, Gargiulo, Di Mariano, Olivieri, Gendrey, Strefezza, Barreca, Majer, Hjulmand, Dermaku. In panchina: Bleve, Vera, Meccariello, Coda, Helgason, Bjarnason, Listkowski, Björkengren, Gallo, Blin, Calabresi. Allenatore: Baroni
Arbitro: Michael Fabbri, di Ravenna

Ultimo aggiornamento: 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA