Sagre, feste e pizzica. E a Specchia torna la Notte Bianca. Ecco cosa fare questa sera in Puglia

Sagre, feste e pizzica. E a Specchia torna la Notte Bianca. Ecco cosa fare questa sera in Puglia
8 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Agosto 2022, 05:00

Sagre, feste, musica e pizzica. Un venerdì sera da trascorrere in compagnia di amici con un ricco calendario di eventi che propone la Puglia a cominciare dalla Notte Bianca di Specchia e il concerto de Le Vibrazioni. Ecco cosa fare stasera 12 agosto.

In evidenza

Un’unica grande notte di festa, in ogni angolo del borgo, pronta rendere unica la 16esima edizione de “La Notte Bianca” di Specchia. Oltre 10 ore di spettacoli, con spazi dedicati ai più piccoli ed il live de “Le Vibrazioni”. Si parte alle 21.30 con la cerimonia di inaugurazione dell’edizione. A seguire, e fino all’alba, festa grande nelle aree musicali concentrate tra piazza del Popolo, piazza Sant’Oronzo e piazza Aldo Moro, oltre alla “Via dell’Artigianato”, all’area Bio e Km0 e all’area dedicata all’enogastronomia di qualità. Ricco il cast: dai dj di Radio Norba, di scena dalla balaustra di Palazzo Risolo, all’animazione della streetband Gambling su via Garibaldi. Atteso il live dei Dsintegration” tribute band dei Cure. Previste anche la Mostra fotografica “La morte dei Patriarchi” a cura di Gianluca Colonnese, un reportage fotografico sul dramma della Xylella. Per la cultura, prevista la presentazione del libro “L’arte dell’esperienza” di Marco Bonini, in piazza Sant’Oronzo. Area dedicata ai più piccoli, quella di piazza Aldo Moro, con le esibizioni di arte di strada e la musica dei Fivelandia, omaggio a Cristina D’Avena. Immancabile la pizzica di Mustici e Lu Rusciu Nosciu in piazza Sant’Oronzo, così come le “Storie da raccontare” di Mino De Santis, nel vicolo Orlandi. Riflettori accesi anche sulla “Rua Ranne”, che ospiterà Adriana e Stefania Polo e la sua band, il duo Yorker con Antonio “Dema” De Marianis e Gino Semeraro, per finire col cantautore salentino Guglielmo Lai. A chiudere i concerti di piazza del Popolo Malamore e Tv Color , oltre alla discoteca a cielo aperto del Mondoradio. Evento clou di un programma di qualità, a riprova della nomina di direttore artistico di Salvatore Pagano, referente della “M&P Company” e della “Piemme Eventi”, la presenza nel cast di uno dei gruppi più conosciuti e apprezzati del cantautorato italiano. Sul palco centrale di piazza del Popolo, dalle ore 23, saliranno Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani Garrincha e Alessandro Deidda, considerati una delle band italiane più longeve con oltre 20 anni di carriera.

Bande a sud – Suoni tra due mari”, le giornate pulsanti del festival degli immaginari bandistici, una grande festa per tutte le età nel centro storico di Trepuzzi, sopra e sotto la cassarmonica illuminata. Appuntamento questa sera dalle 21,30 in Largo Margherita, con le sonorità di “Street Soundscape. La strada che vibra”. . Il centro del paese si trasforma in un circuito in cui fare un piccolo viaggio tra sonorità e i sapori tipici della rinomata rosticceria locale. Diverse postazioni, sparse nel centro storico, in una atmosfera di festa e da seguire attraverso una mappa cartacea disponibile in tutti i bar e pizzerie della piazza, protagonisti ensemble e band di varia provenienza e sonorità. Ad esibirsi: Sirius Accordion Trio, il progetto virtuoso di Michele Bianco, Alberto Nardelli e Pietro Secundo, che si pone come obiettivo la divulgazione della fisarmonica classica all’interno delle più importanti realtà concertistiche; Miscelanze poetico musicali da Tirana al Salento, “Da Tirana al Salento”, progetto a cura del Fondo Verri di Lecce, con testi di Antonio L. Verri e Gezim Hajdari ed i musicisti della Fanfara di Tirana con Eugent Mumajesi tastiera, Fatbardh Capi clarinetto e sassofono, Xhemali Muraj tromba, Meli Hajderai voce, i salentini Vincenzo Grasso clarinetto, Daria Falco voce e tamburelli, Simone Giorgino e Piero Rapanà voci narranti; Chromophobia, sorprendente duo composto da Davide Petiti in arte David Seta, compositore e polistrumentista (tromba, trombone, chitarra e voce) e Francesco Verardi in arte Nuck, producer e tecnico del suono. Junior Band Melissano, diretta da Vincenzo Grasso con gli arrangiamenti di Marco Grasso; Les oiseaux de passage con brani del cantautorato francese (Brassens, Gainsbourg, Piaf) per poi prendere il treno verso l’Europa centrale e la musica Yiddish; Balca Bandanica live, Due pianistico Sequesto-Licchetta, Alessandro Licchetta e Andrea Sequestro propongono la brillantezza del crescendo rossiniano, le battaglie amorose verdiane, la passionalità e il lirismo pucciniano; Il Pianoforte che dipinge, progetto di Francesco Mancarella con un trio composto da pianoforte, clarinetto, basso e beatbox, al termine della performance verrà prodotta un’opera d’arte live.

Bari e provincia

Questa sera (ore 21.15), presso il Castello Svevo di Gravina in Puglia, prosegue la prima edizione del “Festival Giovanile della Lirica”. Ingresso a pagamento. Biglietto € 15 (ridotto studenti € 8). Prevendita alla Cartoleria Parrulli di Gravina (via Matteotti, 2). Per info 349 5657880.

Un’altra sera d’estate all’insegna di note di sapore e di musica. L’olio del frantoio D’Orazio (Strada Provinciale 101 Conversano - Putignano, 45) versa ancora una volta a ritmo di jazz sulle prelibatezze pugliesi nel terzo imperdibile appuntamento della rassegna “Olive Sonore ‘22”, il format che coniuga cultura, gastronomia e musica in un fil rouge di amore per la propria terra. Questa sera (a partire dalle ore 20) lo scenario suggestivo dei trulli D’Orazio e il ritmo inconfondibile della musica jazz avvolgeranno i presenti in un’atmosfera che allieterà ogni senso. 

Brindisi e provincia

Due clown stralunati e irresistibili ma anche fragili e ingenui, scherzosi e irriverenti per uno spettacolo poetico, divertente e pluripremiato che ha girato il mondo in lungo e in largo: arriva stasera alle 21 al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni, per Teatro Madre Festival, il meraviglioso spettacolo “Pss pss” della Compagnia Baccalà. Ispirandosi all’era dei film muti, Camilla Pessi e Simone Fassari riempiono il palcoscenico con una performance fuori dal tempo, esilarante e tenerissima. Biglietto unico euro 6. Per info e prenotazioni: 389.265 6069

Questa sera, dalle 22, al Giugrà di Ostuni, l’attore Biagio Izzo presenta la commedia “Un giorno all’improvviso”. 

Torna anche a Ceglie Messapica il Festival di Pizzica e Taranta “Pizzica in Tour”. Stasera, Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica diventerà la capitale della Pizzica. Due i gruppi che si esibiranno: Le Radici del Sud, con una nuovissima rivisitazione della Taranta e i Ritmo Binario che vi faranno ascoltare e ballare il nuovo album in uscita tra pochi giorni.
L’evento, nato nella città di Ostuni, quest’anno toccherà 3 piazze. Dopo la prima tappa di Ostuni, questa sera l’appunto è a Ceglie Messapica, in Piazza Plebiscito; poi il 15 agosto a Corleto Perticara, in provincia di Potenza.

Lecce e provincia

Cesare Dell’Anna feat Talla Ndaye all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto. Il progetto, che mette insieme il trombettista salentino e il cantante senegalese unisce le sonorità della world music con le melodie balcaniche e il progressive jazz. Un viaggio musicale, nato dalla cultura dell’accoglienza e dell’incontro, che dal Salento al Senegal condurrà in giro per il mondo. 

Sono tornate le buonissime municeddhe e tutto il buono della cucina tipica con colori, profumi, balli e suoni della nostra terra. Sua maestà la municeddha può essere gustata in tre preparazioni differenti: al sugo, alla cannolese e arrostita. A Cannole torna la Festa della Municeddha. Ogni sera e fino all’alba, dopo l’esibizione dei gruppi musicali sul palco centrale, la Festa continua con travolgenti Dj – Set, strepitosi cocktail e ottimi cornetti caldi. Sul palco centrale della Festa della Municeddha questa sera dalle 21,30 gli Alla Bua e dalle 23,30 Mama Ska, area Muni-bar dall’1,30 Dj-set con Street Angel Dj.

Galatone festeggia la Sagra del Carnevale. La “Gastroallegria”, così l’hanno definita allegoricamente si prefigge di soddisfare tutti i palati, attraverso la degustazione dei migliori prodotti tipici locali salentini come le immancabili pettule unite al gusto delle purpette e a quello dei panzerotti, ma non solo. Si continua infatti con purpu alla pignata, pezzetti di cavaddhu nonchè carne alla brace di tutti i tipi. Infine spazio al re dei dolci salentini, il pasticciotto, oltre a tanti deliziosi gelati di tutti i gusti e varietà. Molteplici e variegati saranno gli artisti che si alterneranno sull’apposito palco predisposto in Piazza SS. Crocifisso. Oggi si inizia con l’esibizione del galatonese Ugo Busatto con Mattia Carluccio alla chitarra, per poi chiudere la serata con gli esilaranti Seventy Level.

Taranto e provincia

Prosegue Piano Lab, la manifestazione avrà oggi un prologo con uno «special event» in piazza Plebiscito: un «Concerto per 10 pianoforti» con altrettanti pianisti d’eccellenza di differenti provenienze geografiche. 
All’appuntamento, che avrà inizio alle ore 21 e verrà replicato alle ore 22.30, parteciperanno interpreti di grande esperienza come Gilda Buttà, solista e camerista di spicco diventata celebre anche per le sue collaborazioni alle colonne sonore di Ennio Morricone, l’italo-bulgara Victoria Terekiev, Alessandro Stella, Sandro De Palma, Luca Ciammarughi. A completare la formazione, talenti emergenti del pianoforte come Giovanni Bertolazzi, secondo premio al Concorso «Franz Liszt» di Budapest lo scorso anno, Giacomo Menegardi, Premio Alkan 2021, Emma Pestugia, vincitrice del Gran Prize International Vienna Competition, lo spagnolo José Vicente Riquelme Ros, primo premio al Concorso di Murcia, e il giovanissimo Giorgio Colleoni.
Sempre oggi, in piazza XX Settembre, alle 20.30 (con replica alle 22.15), è previsto un concerto degli acrobati del pianoforte, i jazzisti e intrattenitori tedeschi Stephan Weh e Marcel Dorn, che insieme formano il Duo Pianotainment.

Canzoniere Jonico Pizzicati int’allù Core in concerto alla Festa Pro-Ant stasera a Monteiasi

Questa sera, alle 21, si terrà a Massafra il secondo appuntamento con il “Vicinanze” Festival. Sarà la cantante Karima con il suo “No filter” a salire sul palcoscenico della Piazza D’Armi del Castello Medievale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA