Otto e Mezzo, Lilli Gruber conduce da casa per il Covid. La conduttrice: «Una collaboratrice è positiva, io sono negativa»

Lunedì 19 Ottobre 2020 di Simone Pierini
Otto e Mezzo, Lilli Gruber conduce da casa per il Covid. La conduttrice: «Una collaboratrice è positiva, io sono negativa»

Lilli Gruber non è al suo solito "ponte di comando" nello studio di Otto e Mezzo di La7. La celebre conduttrice è costretta a tenere le redini della trasmissione da casa sua, in collegamento da remoto in una versione televisiva dello smartworking, per precauzioni dovute al Covid. Secondo quanto appreso da Leggo un collaboratore del programma sarebbe risultato positivo al tampone. Lilli Gruber si è sottoposta al tampone ed è risultata negativa, ora attende di sottoporsi al secondo test. Fino ad allora e per tutta la settimana continuerà a condurre da casa. 

Notizia confermata anche dall'account twitter della trasmissione a pochi minuti dalla messa in onda. In apertura di trasmissione Lilli Gruber ha dichiarato: «Per tutta la settimana condurrò #ottoemezzo da casa perché un mio collaboratore ha il #covid. Ieri ho fatto il tampone, risultato negativo, ma siccome qui a @La7tv rispettiamo tutti i protocolli, finché non avrò fatto il secondo tampone, andrò in onda da casa».  In studio c'è solo Lina Palmerini del Sole 24 Ore mentre in collegamento Ranieri Guerra, Massimo Cacciari e Andrea Scanzi.

«Seguire le regole, non lasciare solo il pubblico. Grazie Lilli, grazie alla squadra di @OttoemezzoTW
e grazie alla @La7tv che ce la mette sempre tutta», il commento del direttore di La7 Andrea Salerno.
 

 

L'epidemia non fa sconti nemmeno alle televisioni che devono far fronte alla quarantena fiduciaria come gli altri cittadini e l'ultimo caso dimostra come il virus sia capace di colpire anche a fronte delle massime precauzioni come sono quelle prese dalle emittenti nazionali per poter continuare la messa in onda. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 08:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA