Concerti e grandi artisti al Locus Festival, a Cisternino la Notte Verde. Ecco cosa fare nel fine settimana

Il gruppo di Alt J
Il gruppo di Alt J
di Eraldo MARTUCCI
5 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 10:37 - Ultimo aggiornamento: 14:14

Un fine settimana all'insegna della buona musica con grandi artisti: arriva il Locus Festival in programma da domani (18 giugno) al 21 agosto a Locorotondo. Questo weekend invece Cisternino ospita l’ottava edizione della Notte Verde, festival agro-culturale. Ecco cosa fare nel weekend in Puglia.

Il Locus Festival

Diventa maggiorenne il Locus Festival, uno dei simboli dell'estate pugliese, che festeggia l'ambito traguardo con un parterre ricchissimo di invitati, tra cui Alt-J, Paolo Nutini, Kings of Convenience, Brunori Sas, Caparezza, Venerus, Carmen Consoli, Mannarino, La Rappresentante di Lista, Willie Peyote e tanti altri. Il tutto all'insegna dell'eterogeneità dove il pop si mescola con la black music, l'elettronica, il rap, il cantautorato e tanti altri suoni dall'Italia e dal mondo.


Per la sua diciottesima edizione, in programma da domani al 21 agosto, la rassegna allarga i propri confini partendo dalla sua sede storica, Locorotondo, per arrivare a Minervino Murge muovendosi lungo la costa dei trulli e il litorale barese, in un percorso che toccherà la cattedrale sul mare di Trani, il porto di Bari con il suo antico faro borbonico, il castello angioino di Mola di Bari e gli scavi archeologici di Egnazia, antica gloria messapica e romana di Puglia oggi ricompresa nel territorio marittimo di Fasano.
Il Locus Festival si inaugura dunque domani alle 21 con la grande anteprima nello spazio antistante il Faro Borbonico nel porto di Bari. Protagonista sarà Alt J, una delle più importanti band inglesi con tre album alle spalle e plurime nomination ai Grammy e Britawards. La celebre formazione indie-rock creata a Leeds da Joe Newman (voce, chitarra), GusUnger-Hamilton (voce, tastiere, basso) e Thom Sonny Green (batteria, percussioni), presenterà il nuovo album, The Dream. Il concerto sarà aperto alle 20 dal trio pugliese Inude, unione delle tre anime musicali di Flavio Paglialunga, Francesco Bove e Giacomo Greco che hanno dato vita a un'elettronica calda, dalle tonalità soul e romantiche.


È invece già tutto esaurito il concerto che Paolo Nutini terrà il 23 luglio nella piazza antistante la cattedrale romanica di Trani. Il cantautore scozzese di origine italiana presenterà il suo quarto album, Last night in the bittersweet, in uscita l'1 luglio.
Molto atteso è poi il ritorno dei Kings of Convenience, il duo norvegese che ha dato vita al new acoustic movement, pioniere di una nuova ondata di musica intima ed acustica con un soft pop d'atmosfera. L'appuntamento è sabato 30 luglio all'interno della Tenuta Tormaresca di Minervino Murge.
Doppio appuntamento al Parco archeologico di Egnazia a Fasano: il 6 agosto toccherà al cantautorato di Brunori Sas, e il giorno successivo a Caparezza. Dal 9 agosto il Locus Festival torna nella sua storica base, Locorotondo, con il concerto gratuito in Piazza Aldo Moro della songwriter statunitense Joan as Police Woman. Dal 10 al 15 agosto, invece, la rassegna continuerà nella Masseria Ferragnano. Fra gli altri ospiti internazionali la band dei Sons of Kemet il 10 insieme al pop astrale di Venerus e alla polistrumentista Maria Chiara Argirò.
L'11 torna Mannarino, il 12 protagonista sarà Cosmo. Carmen Consoli, con la sua voce dolce e profonda e la chitarra in braccio, rappresenta la musica nel senso più pieno, libero e viscerale del termine. E sarà così anche nell'attesissimo live del 13 agosto, accompagnata dalle freschezze delle Los Bitchos e dalla jazz vocalist Marta Del Grandi.

Il gran finale sarà nell'arena del Castello Angioino di Mola di Bari, dove il 20 andrà in scena lo show de La Rappresentante di Lista, e il 21 agosto il torinese Willie Peyote.
 

Cisternino: Notte Verde

Il weekend alle porte proietterà Cisternino nell’ottava edizione della Notte Verde, festival agro-culturale, appuntamento fisso in grado di coinvolgere cittadini e turisti, attraverso momenti gastronomici, perfomance artistiche, musicali, dibattiti e mostre. Curato ed organizzato dall’ Associazione Urbieterre e patrocinato dall’Amministrazione comunale di Cisternino e da enti privati ed istituzionali, con il contributo del main sponsor Gargaloca Agricolture, patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Cisternino, dall’Associazione il Curro APS e dalla Fondazione Italia-Giappone, l’evento inizierà sabato e si concluderà il prossimo 19 agosto.

L’ottava edizione, intitolata “I Colori raccontano” per sottolineare l’importanza e la presenza costante dei colori nella vita, sarà itinerante, e prevede perciò diverse location per ognuna delle tappe previste. Il tema dominante del colore, verrà associato di volta in volta al territorio, al cibo, alla musica, al teatro e alla scultura. Tutte le serate si arricchiranno della partecipazione delle aziende Notte Verde, che offriranno una ricca degustazione dei loro prodotti. L’esordio del 18 giugno è affidato a “Il Colore in una frase”, evento in programma presso Masseria Capece, dove alla presentazione del Festival, a cura di Angela Milone, seguiranno aforismi e curiosità di Fabrizio Caramagna e del giornalista Nando Sallustio, prima dell’intervento teatrale di Teresa Gallotta, in una serata intervallata dalle musiche del Maestro Angelo Guarini al violino classico e cinese. Angela Milone, già Direttore del Parco delle Dune Costiere e co-organizzatrice del Festival, dichiara di essere molto contenta di profondere il proprio impegno per l’organizzazione di un evento legato al territorio: «Entusiasmare e sorprendere grazie al connubio tra arte, cultura, musica, teatro ed eno- gastronomia, è un meraviglioso modo per raccontare il nostro territorio e la nostra cultura grazie alla partecipazione attiva degli artisti e delle aziende, punto di forza del Festival».

Secondo appuntamento il 25 giugno con “I colori della grande quercia”, percorso naturalistico di trekking in contrada Cerasulo Cisternino. Il 14 luglio poi l’iniziativa “Coloriamo il cielo” in via della Fiera e ‘Immersione nei colori’ in Via manzoni. Il 27 luglio, appuntamento in Piazza della quercia di contrada Marinelli, con “I colori dell’arte”, la designer Daniela Chionna, il fotografo Angelo Caliandro, il Prof. Pierangelo Caramia, la poetessa Lilly Maggi, la pittrice Bice Perrini e lo scultore internazionale giapponese Kei Nakamura. L’appuntamento del 5 agosto è in programma a Palazzo la Gravinese di Cisternino con l’inaugurazione dell’esposizione “Il Giappone in tre dimensioni”, aperta dal 5 al 19 agosto, curata da fondazione Italia-Giappone e dal centro Momiji. Il festival si concluderà il 18 e 19 agosto nel Borgo di Cisternino con “I colori della festa”.
]© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA