Covid Italia, bollettino 14 settembre: 4.012 casi e 72 morti, il doppio rispetto a ieri. Superate le 130mila vittime

Martedì 14 Settembre 2021
Covid Italia, bollettino oggi 14 settembre: i dati dalle Regioni

Covid in Italia, il bollettino di oggi martedì 14 settembre 2021. Sono 4.021 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.800. Sono invece 72 le vittime in un giorno (anche se almeno 24 decessi della regione Sicilia risalgono alla settimana scorsa), ieri erano state 36. Sono 318.593 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 120.045. Il tasso di positività è all'1,3%, in calo di un punto rispetto al 2,3% di ieri. In Sicilia sono stati rilevati 618 casi, in Lombardia 435 e in Veneto 427.

 

Superate le 130mila vittime in Italia dall'inizio della pandemia. In base ai dati del ministero della Salute, sono 130.027. I casi sono 4.613.214 mentre i dimessi e i guariti sono invece 4.360.847, con un incremento di 7.501 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 122.340, con un calo di 3.564 casi nelle ultime 24 ore.

 

 

 

 

 

 

Covid, il bollettino: ricoveri in calo

Sono 554 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 29 (ieri erano 35). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.165, in calo di 35 rispetto a ieri.

 

Veneto, 427 nuovi casi

In Veneto si registrano 427 nuovi casi di Covid-19 e sette decessi nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino regionale, che porta i totali rispettivamente a 462.682 e 11.728. I ricoveri nei reparti ordinari sono 26i (+3); sale infine (59) il numero di pazienti in terapia intensiva, +2.

 

Covid, il plasma dei pazienti guariti non è efficace e può peggiorare la situazione clinica: lo studio su Nature

 

Toscana, 6 decessi

In Toscana sono 279 i nuovi casi Covid (266 confermati con tampone molecolare e 13 da test rapido antigenico), che portano il totale a 277.279 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 261.126 (94,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.099 tamponi molecolari e 10.417 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,6% è risultato positivo. Sono invece 5.173 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.084, -3,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 420 (16 in meno rispetto a ieri), di cui 57 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registrano 6 nuovi decessi: 5 uomini e una donna con un'età media di 82,7 anni.

 

 

 

 

Emilia Romagna, contagi in calo

Sono 314, in diminuzione rispetto agli ultimi giorni, i nuovi positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna, su 35.554 tamponi. Mentre crescono i guariti, si contano altri due morti, ultranovantenni, mentre i ricoveri sono sostanzialmente stabili, con un lieve aumento nei reparti Covid (428, +8) e due in meno in terapia intensiva: 43. Dei nuovi casi, 126 sono asintomatici, l'età media è 41,9 anni, e tra le province resta al primo posto Bologna con 94 più due dell'Imolese, seguita da Modena (70). I guariti sono 1.048 in più e diminuiscono di conseguenza i casi attivi, 14.208 (-736), il 96,7% in isolamento a casa. I due deceduti sono un 95enne del Reggiano e un 92 del Riminese. Alle 13 sono state somministrate complessivamente 6.181.085 dosi di vaccino; 2.942.686 sono le persone che hanno completato il ciclo.

 

Friuli Venezia Giulia, 69 casi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.360 tamponi molecolari sono stati rilevati 69 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'1,58%. Sono inoltre 5.965 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 22 casi (0,37%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; scendono a 9 le persone ricoverate in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 45. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute.

 

Regione Lazio, D'Amato: «Terza dose vaccino? Stiamo già reclutando trapiantati»

 

Basilicata, 58 casi

In Basilicata i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 sono 58 (51 sono residenti), su un totale di 955 tamponi molecolari, e si registra 1 decesso per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino riferito alle ultime 24 ore. La persona deceduta risiedeva a Chiaromonte. I lucani guariti o negativizzati sono 49. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 50 (-3) di cui 4 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 1.267 (+1).

 

Sardegna, contagi e ricoveri in calo

In calo contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore in Sardegna dove però si registrano altri 4 decessi: due donne e un uomo residenti nella città metropolitana di Cagliari, rispettivamente di 88, 94 e 81 anni, e un 86enne della provincia di Sassari. I nuovi casi accertati di Covid sono 68 ulteriori sulla base di 2.726 persone testate. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 3.408 tamponi. Il tasso di positività è sceso all'1,9 per cento. Migliora la situazione negli ospedali: i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 23 (-1), 201 invece quelli in area medica con una riduzione di 12 posti letto. Infine, sono 4.447 (-388) le persone ancora in isolamento domiciliare.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre, 05:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA