Treno più bus, servizi estivi rinforzati in tutta la Puglia

Treno più bus, servizi estivi rinforzati in tutta la Puglia
di Giuseppe MARTELLA
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Giugno 2022, 13:42

Le meravigliose bellezze della Puglia a portata di treni e bus Trenitalia. Ma attenzione non si escludono i disagi tra il 7 e l'11 giugno: in quei giorni le Frecce Lecce-Roma non saranno dirette, saranno necessari cambi (o l'utilizzo di bus), per via di lavori all'interno di una galleria previsti in quelle giornate in Campania. Il rischio è che ci vogliano almeno otto ore per raggiungere la Capitale dal Salento.

Summer Experience 2022

È stata presentata dall'amministratore delegato dell'azienda Luigi Corradi la Trenitalia Summer Experience 2022, la nuova offerta estiva allestita per dare una risposta alla richiesta di mobilità sostenibile e rivolta al turismo di qualità. Dal 12 giugno, verrà consolidato il servizio combinato treno e autobus verso le più affascinanti mete turistiche della regione.
In particolare 20 collegamenti assicureranno il Trulli Link, la possibilità di raggiungere con i mezzi su gomma di Ferrovie del Sud Est la Valle d'Itria, Alberobello, Locorotondo e Martina Franca, dalla stazione di Bari Centrale. Dalla quale partiranno anche i 16 collegamenti giornalieri verso le Grotte di Castellana. Ferrovie del Sud Est curerà le tratte tra Alberobello e Monopoli, Ostuni e Polignano a Mare, mentre collegamenti bus con cadenza di 30' saranno assicurati verso le spiagge di Monopoli e sino a Capitolo ed Egnatia. Ma l'offerta di Trenitalia Summer Experience 2022 riguarderà anche la provincia di Brindisi e il Salento. Attivo già da inizio anno, Brindisi Air&Port link, servizio integrato treno più bus sostenibile sostenuto da Trenitalia e Stp Brindisi, garantirà 37 collegamenti da e verso Lecce, sino a 35 in direzione Bari e 16 diretti a Taranto e ritorno. Ostuni Link garantirà ancora una staffetta continua tra la stazione e il centro cittadino. I turisti e i viaggiatori in arrivo e in partenza dalla stazione di Lecce potranno scegliere di raggiungere le località più incantevoli della costa salentina a bordo degli autobus Sud Est: 24 le corse da e verso Otranto, 26 dirette a Gallipoli, meta verso la quale saranno diretti anche dieci treni e sei bus nei giorni festivi, 12, infine, quelle che collegheranno a Porto Cesareo. La collaborazione con Cotrap garantirà poi i collegamenti in provincia di Foggia: nello specifico, 16 corse garantiranno la Vieste link, 16 corse giornaliere verso la località garganica dalla stazione di Foggia e viceversa e altre 36 per mettere in connessione il capoluogo con San Giovanni Rotondo e i luoghi cari a Padre Pio. Sempre dal 12 giugno prossimo, la Trenitalia Summer Experience 2022 garantirà una maggiore offerta di treni a lunga percorrenza, oltre 60 i collegamenti giornalieri garantiti verso verso Roma, Firenze, Bologna, Milano, Venezia e Torino, con fermate straordinarie a Monopoli, Fasano e Ostuni con una maggiore quantità di posti a disposizione nei giorni di punta. E aumentano anche le corse dei treni regionali, 200 al giorno, lungo le tratte Lecce-Bari, Bari-Foggia, Bari-Taranto, Taranto-Brindisi e Foggia-Manfredonia, con un incremento dei collegamenti Barletta-Bari-Fasano nel weekend. Numeri imponenti ai quali vanno sommati i 200 treni e le 900 corse bus attraverso le quali Ferrovie del Sud Est garantirà un capillare servizio in Valle d'Itria e nel Salento.

I collegamenti con la Capitale

Qualche disagio, però, per le Frecce Lecce-Roma dal 7 all'11 giugno. Non sono infatti previsti diretti, saranno necessari cambi (o l'utilizzo di bus), per via di lavori all'interno di una galleria previsti in quelle giornate in Campania. Trenitalia, comunque, proprio nei prossimi giorni fornirà ulteriori notizie in merito.
«Con l'avvio della Trenitalia Summer Experience 2022 ha detto Luigi Corradi, amministratore delegato di Trenitalia - il nostro obiettivo è valorizzare e incentivare la scelta del treno anche coniugandolo in maniera efficace con altri mezzi di trasporto quando necessari a raggiungere le mete finali più amate dai nostri clienti. Guardiamo all'esperienza di viaggio nella sua interezza per abbinare all'opzione virtuosa e sostenibile del treno altri plus quali la comodità, la convenienza, la capillarità e rispondere così la chiosa - a un aumento di domanda di mobilità estiva che trova una prima benaugurante conferma nelle prenotazioni già registrate per i prossimi mesi». Accanto alla strategia per affrontare al meglio l'estate ormai alle porte, Trenitalia ha approntato una gamma di partnership e promozioni per raggiungere gli eventi più importanti dei prossimi mesi in Puglia, Locus Festival, la Notte della Taranta, Medimex, possibilità di rimborso al 90% sino a due giorni prima del viaggio per biglietti acquistati con tariffa Economy e Supereconomy.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA