Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Design, dalla Campania le maioliche blu Ponti viste da De Maio

Design, dalla Campania le maioliche blu Ponti viste da De Maio
di Emanuela Sorrentino
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Maggio 2022, 14:31 - Ultimo aggiornamento: 26 Maggio, 07:24

Il segno inconfondibile dell’architetto e designer Giò Ponti, un artista le cui opere sono senza tempo, rivive nelle moderne creazioni dell’azienda Ceramica Francesco De Maio.

La riedizione delle maioliche Blu Ponti – così fedele per lo smalto, i colori e lo spessore degli anni ’60 – ha fatto sì che gli eredi Ponti concedessero la licenza di produzione e commercializzazione mondiale della collezione Blu Ponti proprio all’azienda di ceramica vietrese che sarà al Salone del Mobile. La Ceramica Francesco De Maio è un esempio di “made in Italy” e artigianalità che si esprime attraverso maioliche, oggetti e complementi d’arredo che richiamano le tradizioni del Sud e le reinterpretano in chiave moderna. Sono quattordici le aziende campane presenti quest’anno tra i padiglioni del Salone del Mobile: oltre alla Francesco De Maio i visitatori troveranno gli oggetti di vetro soffiato di Cose Belle Cose Rare, il design di Bsolid design declinato in materiali acrilici a servizio del mondo dell’architettura, gli arredi dell’azienda Relax e ancora le sete e i broccati di Annamaria Alois di San Leucio, una tradizione che continua dal 1885 in uno degli ultimi laboratori rimasti per la progettazione e la produzione di tessuti d’arte. Per le incisioni artistiche in oro e platino su cristalli ci sarà Art Decor, la moda eco friendly per i cani è di Impronta Tessile, White Cristal è presente con gli oggetti a soffio mentre quelli tra classico e contemporaneo sono di Rosaperla. Spazio a igienizzazione e benessere con Homo Technologies, esperienze di riposo dedicate all’innovazione e al benessere con Rinaldi Group e Gruppo Industriale Buoninfante. Non mancheranno in esposizione gli infissi di Erre Wood e le sculture e i busti nati dalla sapiente fusione di cera e altri materiali della Fonderia Artistica Ruocco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA