Traffico, navette e ticket festivo: a Lecce è pronto il piano anti-caos per Natale

Domenica 5 Dicembre 2021

Si accendono le luci ed è festa: illuminato l’albero di piazza Sant’Oronzo e la “Meravigliosa” di piazza Mazzini, a Lecce. La città si prepara al primo vero weekend natalizio con attrazioni, addobbi e qualche evento (in attesa del presepe) ma occhio al grattino nei giorni festivi. Da oggi, infatti, entra in vigore “Natale in bus” il pacchetto di misure studiate per alleggerire il centro città dalla pressione automobilistica in vista delle feste.

Il piano traffico


Il piano traffico, attivo fino al 6 gennaio, prevede la gratuità della sosta nelle due principali aree di interscambio ovvero Foro Boario e Settelacquare (in tutto circa 1.400 posti auto), che saranno collegate al centro dalle 15.30 all’1 di notte, da navette gratuite Sgm, con fermata in via Cavallotti e Via XXV Luglio (e tutte le fermate intermedie). Nei fine settimana fino al 23 dicembre e ogni giorno dal 23 dicembre al 6 gennaio saranno disponibili altre due aree di sosta gratuita a ridosso del centro storico: Via Adua e Principe Umberto (in Piazza Argento, di fronte alla Questura): altri 150 posti auto. Chi è disposto a lasciare l’auto lontano dall’area antica, quindi, potrà usufruire di stalli gratuiti e servizi aggiuntivi. Diverso il discorso per chi deciderà di avventurarsi del cuore della città con la propria auto.

I parcheggi

Nelle domeniche e nei festivi la sosta in centro sarà a pagamento dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 21, restando gratuita nelle zone che sono ordinariamente tariffate a 60 centesimi l’ora. Dunque si pagherà solo nelle zone dove il parcheggio costa 1,10 – 1,30 o 1,50 euro. Il provvedimento punta a favorire la rotazione della sosta (a beneficio del commercio), e a sostenere i costi del servizio navetta garantito da Foro Boario e Settelacquare.
A chi raggiunge la città dala provincia è fortemente consigliato di dirigersi direttamente verso Foro Boario e Settelacquare e utilizzare la navetta per raggiungere il centro: in questo modo si potrà evitare di girare a vuoto per i viali alla ricerca del parcheggio.

 

L'assessore De Matteis

«Parcheggiare nelle aree di sosta gratuita e prendere la navetta per raggiungere il centro rappresenta per chi raggiunge Lecce un’esperienza comoda, pratica, capace di far risparmiare tempo – dice l’assessore alla Mobilità sostenibile, Marco De Matteis – una scelta intelligente che evita di trascorrere il proprio tempo in un abitacolo invece che a passeggiare, fare acquisti e godere della nostra bellissima città e delle iniziative organizzate dall’amministrazione. Ringrazio le associazioni di categoria del commercio e quelle della ricettività extralberghiera che già da giorni stanno contribuendo a comunicare il Piano ai propri iscritti, sui propri canali social e con la distribuzione di brochure, mettendosi al fianco dell’amministrazione per il raggiungimento di un obiettivo comune: meno stress, confusione, inquinamento e più economia. Negli anni scorsi abbiamo dimostrato che anche a Lecce è possibile e sono sicuro che possiamo ripetere le esperienze positive».

Le attrazioni

Ieri sera prima accensione pubblica del grande albero natalizio di piazza Sant’Oronzo, illuminato dalle luci dell’azienda Mariano Light. Tante le persone che si sono ritrovate intorno all’Ovale, tutte con lo sguardo rivolto verso l’alto e cellulari alla mano per scattare le prime fotografie da condividere sui social. Ma quest’anno la vera attrazione si trova in piazza Mazzini. In città è arrivata la giostra a cavalli galoppanti. La “Meravigliosa”, ispirata alle antiche giostre di inizio secolo, resterà aperta al pubblico fino al 31 gennaio. Con i suoi due piani e le luci calde renderà ancora più magica l’atmosfera natalizia del capoluogo.

Ultimo aggiornamento: 18:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA