Lecce, due incidenti in poche ore. Scontro fra tre auto in tangenziale: paura per una bimba di 8 mesi. Impatto frontale nel pomeriggio: ferita 60enne

Lecce, due incidenti in poche ore. Scontro fra tre auto in tangenziale: paura per una bimba di 8 mesi. Impatto frontale nel pomeriggio: ferita 60enne
2 Minuti di Lettura
Sabato 14 Agosto 2021, 21:24 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 08:45

Ancora due incidenti in una Lecce presa d'assalto dai turisti e stretta nella morsa dell'afa. Il primo è avvenuto all'ora di pranzo lungo la tangenziale Ovest, prima dell'uscita "Lecce centro" in direzione di Brindisi. Coinvolte tre auto - una Mini Countryman, una Lancia Musa e una Ypsilon - tutte guidate da giovanissimi: un 34enne di Bari, una 28enne di Alliste che percorreva la corsia di sorpasso con tre amici a bordo e una giovane di 27 anni che si trovava dietro la Musa guidata dalla 28enne salentina, con a bordo la figlia di soli 8 mesi.

Lo scontro violento ha prodotto, fortunatamente, solo tanta, tantissima paura ma nessun ferito. I giovani, tuttavia, hanno voluto recarsi al Pronto soccorso dell'ospedale Vito Fazzi per lo choc. Sul posto, gli agenti della Municipale

L'altro sinistro

Grave incidente anche nel pomeriggio, in una piccola strada di Villa Convento. Lo scontro frontale fra due auto, una Suzuki e una Opel, ha costretto la 60enne di Lecce alla guida della prima auto a ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale lecce per un forte trauma facciale. L'impatto, infatti, è stato violentissimo, al punto che sono scoppiati tutti gli air bag. Il 31enne di nazionalità nigeriana alla guida della Opel, invece, è illeso: gli è stata ritirata la patente per mancata conversione, giacché il giovane si trova in Italia da oltre un anno. 

A causa dell'incidente sono andati completamente distrutti circa cinque metri di un muro di recinzione contro il quale, dopo essersi scontrate fra loro, le due vetture hanno impattato. I rilievi sono stati affidati alla Polizia locale di Lecce, intervenuta insieme ai vigili del fuoco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA