Gallipoli, la nave scuola Palinuro in porto per Santa Cristina. Il comandante è un salentino - VIDEO

Gallipoli, la nave scuola Palinuro in porto per Santa Cristina. Il comandante è un salentino
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Luglio 2022, 13:58 - Ultimo aggiornamento: 22 Luglio, 07:29

E' arrivata in porto a Gallipoli - dopo la tappa a Taranto - la nave scuola della Marina Militare, la Palinuro, per una sosta di una settimana (fino al 26 luglio). A guidarla in porto un Comandante gallipolino, il capitano di fregata Francesco Rima.


A bordo della nave scuola ci sono gli allievi 2^classe di NMRS, 19 in tutto di cui 13 uomini e 6 donne. La goletta della Marina svolge due compiti principali: offrire il supporto necessario alla formazione degli allievi sottufficiali e contribuire alla proiezione d'immagine della Marina Militare. Il primo obiettivo si realizza proprio durante le campagne d'istruzione annuali, quando a bordo della nave imbarcano, in aggiunta all'equipaggio, gli Allievi della Scuola Sottufficiali di Taranto (Mariscuola Taranto). I giovani affrontano diverse settimane di navigazione, per molti di loro si tratta della prima esperienza d'imbarco durante la quale sono sottoposti ad un intenso programma di formazione nel settore marinaresco, della sicurezza, condotta della navigazione e nell'ambito etico-militare.

Video

A Gallipoli in questi giorni si festeggia infatti Santa Cristina, protettrice dei pescatori e della gente di mare; e nel porto con lo sfondo dell'isola di sant'Andrea si possono già ammirare i colori della bandiera italiana sulle vele della imponente imbarcazione.

Il programma delle visite

Il programma prevede numerose iniziative che si svolgeranno a bordo e a terra, con il coinvolgimento di autorità, scolaresche, associazioni. Previste anche le visite (oggi dalle 15 alle 17, venerdì dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 16,45; sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 18 alle 20: domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,15 alle 19,30; lunedì dalle 10 alle 12,30 e dalle 18 alle 20 e infine martedì dalle 10,30 alle 12).

Il capitano Rima torna a casa

Alla guida della Palinuro poi c'è un gallipolino: Francesco rima ha 43 anni, residente a Tuglie ma cresciuto sportivamente e scolasticamente a Gallipoli, il capitano di fregata Rima dopo essersi diplomato proprio presso l'Istituto Tecnico Nautico di Gallipoli ha frequentato i Corsi Normali nel corpo dello stato maggiore dell'Accademia navale a Livorno dal 1998 al 2003 al termine dei quali, nel grado di Sottotenente di Vascello, ha conseguito la specializzazione in telecomunicazioni, informazioni operazioni di combattimento e guerra elettronica ed il brevetto di Skipper d'Altura. Un curriculum, il suo, che affianca a tre lauree e numerosi corsi di specializzazione anche diversi riconoscimenti e distintivi per meriti sportivi e militari.

 A fare richiesta della sosta in città era stato anche l'Istituto nautico "Vespucci", con la dirigente Paola Apollonio, per le celebrazioni del 50° anniversario dell'autonomia dell'Istituto gallipolino. Nel corso di questi cinque giorni, infatti, oltre agli appuntamenti di rappresentanza, a bordo si svolgeranno convegni, visite degli alunni e altri eventi. «Ci saranno tanti eventi importanti per la città tutti insieme, faremo in modo che tutti questi appuntamenti concomitanti - commenta il comandante della Capitaneria di Porto Pasquale Vitiello - si svolgano nel migliore dei modi e che ogni cosa proceda con ordine e in sicurezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA