Bottiglia incendiaria contro l'auto di un carabiniere: l'attentato in pieno centro

Bottiglia incendiaria contro l'auto di un carabiniere: attentato in pieno centro
LECCE - Un attentato incediario in pieno centro è stato messo a segno poco dopo le 21 a Lecce. Un giovane a bordo di uno scooter ha lanciato una bottiglia incendiaria contro una Jeep Compass parcheggiata lungo viale Cavallotti, a poca distanza dalla scuola, a Lecce. L'auto appartiene a un carabiniere in servizio a Galatina.
 

Il fuoco ha distrutto anche la Peugeot 208 che era parcheggiata accanto, poco lontano da via Costa. Il tutto è accaduto di fronte a diversi passanti, a pochi metri dalla Prefettura di Lecce. Uno di loro appartenente alla Guardia di Finanza. I testimoni hanno infatti avvistato lo scooter fuggire in via Trinchese, nel cuore del centro città, subito dopo aver agito.
Motivo per il quale sono stati ascoltati i commercianti della zona. 

Sul posto i vigili del fuoco che hanno impiegato circa un'ora per spegnere le fiamme, gli uomini delle volanti della Questura di Lecce e quelli della scientifica, che hanno effettuato i rilievi. La zona è coperta da videocamere di sorveglianza, i cui filmati saranno acquisiti al fine di trovare elementi utili all'identificazione dell'attentatore.

Per garantire la sicurezza ai passanti e il sereno svolgimento delle operazioni di spegnimento, gli agenti della Municipale hanno bloccato l'arteria al traffico per circa un'ora. Appena terminato l'intervento, i vigili del fuoco sono ripartiti alla volta di San donato: anche qui per domare l'incendio di un'auto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 15 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2019 21:05