Due contagi fra il personale del tribunale civile: edificio chiuso 24 ore per sanificazione

Venerdì 20 Novembre 2020

Covid-19, positivi due dipendenti del tribunale civile di Lecce. «In un caso - spiega il presidente del tribunale, Roberto Tanisi - si tratta di un dipendente della sezione commerciale, assente dall’11 novembre, che occupa una stanza da solo. A detta di tutti ha sempre indossato la mascherina e, con ogni probabilità il suo contagio non è avvenuto all’interno del tribunale ma fuori (raccontava di stati febbrili in famiglia). Nel secondo caso si tratta di un dipendente che è sempre in archivio, asintomatico, che ha fatto in autonomia il tampone perchè qualche giorno fa ha avuto contatti esterni con un caso positivo di Covid-19».

Avvocato positivo, in tribunale scatta la sanificazione per gli uffici
 
Rassicura ancora Tanisi: «In entrambi i casi in ufficio non hanno avuto contatti non protetti da mascherina con alcuno. Dal primo caso sono già trascorsi 10 giorni dall’ultimo giorno in cui è stato presente, e 11/12 dai giorni che si dovrebbero guardare come a quelli di possibile contagio (i due precedenti la comparsa dei sintomi).
 Rinnoviamo l’invito alla massima prudenza da parte di tutti e, in particolare, a non venire in ufficio. Il palazzo tribunale di via Brenta sarà completamente sanificato domani pomeriggio, 21 novembre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA