Droga, controlli a tappeto: arresti e denunce nel Sud Salento

Martedì 19 Novembre 2019 di Attilio PALMA
Droga nella zona della faida dell'anno scorso, fra Racale, Taviano e Ugento, in provincia di Lecce. Tre arresti e sette denunce a piede libero: è il risultato di una maxi operazione di controllo sul territorio compiuta dai carabinieri della Compagnia di Casarano diretti dal capitano Massimiliano Cosentini.

A Racale è stato arrestato Federico Foccillo, 26enne del posto che nascondeva in auto poco più di 9 grammi di cocaina e 330 euro. Ad Alliste, è finito in manette Levio Rizzo, 59enne: nella sua abitazione i militari hanno scoperto 1,2 grammi di cocaina, 127 grammi di marjuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. A Taviano, invece, è stato colto in flagranza di reato Stefano Tanisi, 28enne poichè nella sua vettura sono stati scoperti 3,4 grammi di cocaina e 135 euro.

Per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti sono stati denunciati a piede libero S.M. di Taviano e F.L. di Ugento. Per i medesimi reati e per detenzione illecita di armi è stato deferito in stato di libertà M.S. di Ruffano. Due persone denunciate per furto di energia elettrica a Taurisano: si tratta di M.D. e P.A. Infine a Racale, M.A. è stato sorpreso alla guida del proprio mezzo con 15 cartucce calibro 12 ed è stato deferito per possesso incustodito e ingiustificato di munizionamento. Elevate anche 75 contravvenzioni amministrative per il mancato uso delle cinture di sicurezza. Ultimo aggiornamento: 12:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA