Benna si stacca dall'escavatore e schiaccia operaio: morto 63enne

L'uomo è stato trasportato in ospedale, in arresto cardiaco e con un gravissimo trauma cranico

Lunedì 10 Gennaio 2022

Tragedia sul lavoro questo pomeriggio in un cantiere di Novate Milanese. Un operaio di 63 anni è morto dopo essere stato trasportato in gravissime condizioni all'ospedale Niguarda di Milano. L'operaio è stato schiacciato dalla benna che, secondo quanto riferito dal 118, si è staccata da un escavatore in un cantiere di Novate Milanese, in via Giuseppe Di Vittorio. Il decesso è stato constatato poco dopo l'arrivo all'ospedale.

 

Leggi anche > Milano, ragazze aggredite e palpeggiate dal branco in Duomo a Capodanno: le vittime salgono a nove

 

L'incidente è accaduto dopo le 14.30. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, carabinieri di Rho, agenti della polizia locale di Novate oltre ai soccorritori del 118 che lo hanno portato in ospedale, in arresto cardiaco e con un gravissimo trauma cranico, mentre tentavano di rianimarlo. Per l'uomo però, arrivato in condizioni disperate, non c'è stato nulla da fare. In ospedale è stato trasportato anche un collega di 64 anni che ha avuto un malore.

Ultimo aggiornamento: 17:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA