Covid, bimba di 4 anni morta in pochi giorni. La mamma: «Pentita di non essermi vaccinata»

Sabato 11 Settembre 2021

Una bambina di 4 anni è morta in Texas poche ore dopo aver manifestato i primi sintomi del Covid. La piccola Kali Cook della contea di Galveston in Texas, è la più giovane vittima del paese. La bimba ha iniziato a stare male ed è morta nel sonno poche ore dopo senza nemmeno sapere di avere il Coronavirus.

 

Leggi anche > Provoca un incidente d'auto in cui muoiono i suoi due figli: mamma accusata per omicidio fugge

 

«Era così divertente e sfacciata», ha detto Karra Harwood, la madre di Kali alla stampa locale «Non era la classica bimba. Preferiva giocare con vermi e rane piuttosto che indossare abiti eleganti o fiocchi colorati. Era così bella e piena di vita». La donna ha voluto raccontare la sua storia perché non restasse solo un numero tra i tanti. I medici  hanno chiarito che nonostante sia raro che bambini così piccoli abbiano delle conseguenze per la malattia non è da escludersi come possibilità.

 

Kali non è mai risultata positiva al virus e la presenza del Covid è stata confermata solo successivamente dall'ufficio del medico legale. La bimba era sana e non aveva mai avuto alcun problema di salute. La mamma ha notato che aveva la febbre e le ha dato delle medicine la sera prima di dormire ma la mattina dopo la piccola era già morta. 

 

Tutta la famiglia è stata messa in quarantena. La mamma della piccola avrebbe anche confessato di non essere vaccinata: «Ero contraria, ma ora me ne pento enormemente». La donna ha anche scoperto di essere positiva al Covid proprio pochi giorni dopo la morte della bambina. 

Ultimo aggiornamento: 14 Settembre, 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA