Provoca un incidente d'auto in cui muoiono i suoi due figli: mamma accusata per omicidio fugge

Sabato 11 Settembre 2021

Ha provocato un brutto incidente sull'autostrada in cui sono morti i suoi due figli ed è scappata il giorno del processo. Mary McCann ha saltato l'udienza alla corte di Aylesbury, in Inghilterra, nell'ambito del processo che la vede accusata della morte di suo figlio Smaller, 10 anni, e della figlia Lilly, 4, per guida pericolosa. La 35enne, originaria di Derby, nonostante le gravi accuse è fuggita poco prima di presentarsi in tribunale.

 

Leggi anche > Scozia, isola disabitata e gioiello della natura cerca padrone: Carn Deas in vendita per 58mila euro

 

La donna stava guidando una Vauxhall Astra quando è scontrata con un camion autoarticolato sull'autostrada vicino a Milton Keynes lo scorso 9 agosto. I bambini sono morti nel bruttissimo impatto che ha comportato la chiusura della carreggiata per oltre 12 ore. La donna e un altro figlio sono rimasti illesi invece.

 

La zia dei piccoli ha raccontato che la donna stava tornando a casa da una festa  a Londra. La mamma è stata accusata di omicidio e per questo verrà sottoposta a un processo. Il giorno dell'udienza però non si è presentata in aula. Secondo le autorità, che sono ora sulle sue tracce, potrebbe essere fuggita in Irlanda. 

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA