Rissa nella notte di Halloween: otto denunce

Rissa nella notte di Halloween: otto denunce
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Novembre 2022, 12:20

Sono otto i ragazzini denunciati al termine delle indagini avviate a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi, per la rissa tra minori avvenuta in piazza Sant’Antonio nella tarda serata di Halloween. Si tratta di giovani del posto di età compresa tra i 15 e i 16 anni, tutti accusati di rissa aggravata. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, nella tarda serata del 31 ottobre scorso, è stato segnalato alla stazione locale dell’Arma l’accesso al punto di primo soccorso del luogo di alcuni minori, uno dei quali presentava una ferita da taglio ad un dito della mano, giudicata guaribile con 10 giorni di prognosi.


Di conseguenza, i militari hanno avviato l’attività investigativa, ascoltando i testimoni e acquisendo e visionando i filmati degli impianti di videosorveglianza della zona. In questo modo, dopo due settimane dall’accaduto, è stato possibile accertare che gli otto ragazzini avrebbero partecipato attivamente alla rissa, affrontandosi a più riprese in strada. Una volta chiarito il quadro della vicenda, che ha scosso la cittadina messapica e creato non poche tensioni, il gruppo di giovani in questione è stato denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica presso il tribunale per i minori di Lecce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA