Strade, nuovi lavori: altri cinque milioni in arrivo dalla Regione

Sabato 29 Gennaio 2022 di Riccardo RESTA

Arrivano risorse finanziarie fresche per la manutenzione delle strade nei cinque municipi della città. Il Comune di Bari, infatti, si è aggiudicato il finanziamento complessivo di 4.656.694,37 euro proveniente dall'avviso pubblico Strada per strada della Regione Puglia, il piano regionale di finanziamento diretto ai comuni per riasfaltare le strade cittadine.

Nelle scorse ore la giunta comunale ha approvato le delibere con cui, utilizzando le risorse regionali, dà seguito alle progettazioni delle nuove manutenzioni stradali nei cinque municipi.

Le zone interessate

Nel Municipio I le zone interessate dai lavori saranno: viale Japigia, via Pitagora, via Guglielmo Oberdan, via Niccolò Piccinni, via Giuseppe Capruzzi, via Francesco Crispi (nel tratto compreso tra via Brigata Bari a via Hrand Nazariantz), via Giovanni Gentile e via Dogali. Quanto al Municipio II, si interverrà in: via Giovanni Amendola (nel tratto tra via Luigi Einaudi e via Capruzzi), viale Orazio Flacco, via Giuseppe Fanelli (tra via Stefano Jacini e via Alberotanza), via Giuseppe Capruzzi (da via Oberdam a viale Unità D'Italia), via Giuseppe Capruzzi (da via Giulio Petroni a via Cifarelli), via Michele Cifarelli, via Gaetano Devitofrancesco, via Nicola De Gemmis (da via Paolo Lembo a via Francesco Campione) via Camilla Rosalba - raccordo (uscita per SS16 direzione Foggia da via Camillo Rosalba), via Tatarella - raccordo (uscita per via Tatarella da via Camillo Rosalba) e strada San Giorgio Martire.

Nel Municipio III gli interventi riguarderanno via Bruno Buozzi (da via Glomerelli a Villaggio del Lavoratore), mentre nel Municipio IV si lavorerà al rifacimento di corso Alcide De Gasperi (da viale Luigi Einaudi a via Vincenzo Roppo).
In conclusione, nel Municipio V le strade interessate dalle opere di manutenzione saranno: via Gabriele D'Annunzio (da via Nazionale fino passaggio a livello), via Adolfo La Volpe, via Capitaneo e via Dei Narcisi. Dal Comune di Bari specificano che «successivamente, in base allo stato di avanzamento dei lavori e ad eventuali economie, si valuteranno eventuali integrazioni a questo elenco».

Giuseppe Galasso, assessore cittadino ai Lavori pubblici, spiega: «In questi giorni gli uffici comunali hanno trasmesso in Regione tutti i documenti progettuali utili, con relative delibere e validazioni, di cui contiamo di avere approvazione entro il mese di febbraio. In quel momento seguirà la sottoscrizione dei contratti attuativi e l'avvio dei cantieri, che prevediamo essere operativi entro l'inizio del mese di marzo, in corrispondenza del progressivo rialzo delle temperature che saranno più compatibili con queste lavorazioni».

Altri lavori di rifacimento

Nei giorni scorsi, inoltre, sono partiti anche altri lavori di rifacimento del manto stradale in diverse zone della città. Il 13 gennaio hanno ripreso il via le opere di manutenzione nel Municipio IV, su via Trisorio Liuzzi, nel tratto compreso tra via Damascelli e viale Santa Rita, ea Ceglie del Campo in via Angelantonio Quaranta, per proseguire poi in via Nicola Manzari e via Gorizia. Qui gli interventi hanno riguardato il rifacimento della pavimentazione stradale nelle parti non interessate dai lavori della fibra ottica, in modo da poter poi procedere alla posa del del nuovo asfalto lungo tutta via Trisorio Liuzzi. Nella settimana successiva, inoltre, i lavori hanno interessato alcune strade del Municipio I e nel Municipio V, a cominciare dal quartiere San Pio.

In questi giorni, come comunicato attraverso i suoi canali social dal primo cittadino Antonio Decaro, le aziende affidatarie sono all'opera sul nuovo spartitraffico di via Caldarola, nel Municipio IV tra Carbonara e Ceglie, sempre in via Trisorio Liuzzi, ma anche in via Manzari e via Quaranta. Nelle prossime settimane, infine, si provvederà ad effettuare lavori di manutenzione su via Livatino nei pressi del supermercato e lunedì mattina partiranno gli asfalti sulle strade di San Pio nel Municipio V.
 

Ultimo aggiornamento: 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA