«Lei entra con me» e aggredisce due infermieri: violenza al Pronto soccorso

Venerdì 8 Maggio 2020
Pretende di entrare nel Pronto soccorso con la fidanzata e, al diniego degli operatori sanitari, aggredisce e ferisce due infermieri. E' accaduto ieri all'ospedale San Paolo di Bari, come denuncia la Asl. Il giovane si era presentato al nosocomio per farsi medicare una contusione.

A fermare la rabbia dell'uomo, la guardia giurata in sefvizio al Pronto soccorso, che ha evitato il peggio. L'accaduto sarà in ogni caso oggetto di denuncia, che sarà presentata nelle prossime ore, per l’aggressione e interruzione di pubblico servizio.

«La Direzione Generale ASL Bari esprime la più sentita vicinanza ai due infermieri, impegnati ogni giorno, come tutti gli operatori sanitari, a salvaguardare la salute delle persone e ribadisce con forza i principi basilari del rispetto delle persone e delle regole, senza i quali diventa più difficile anche assicurare un livello adeguato di sicurezza oltre che civile convivenza. Principi che, a maggior ragione, valgono durante l’emergenza che si sta vivendo». © RIPRODUZIONE RISERVATA