Roma, incidente a Ponte Milvio: morte Gaia e Camilla, 16 anni. «Investitore positivo al test di alcol e droga». È il figlio del regista Paolo Genovese

Roma, incidente a Ponte Milvio: morte Gaia e Camilla, 16 anni. «Investitore positivo al test di alcol e droga». È il figlio del regista Paolo Genovese
4 Minuti di Lettura
Domenica 22 Dicembre 2019, 02:52 - Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre, 08:14

Roma morte due ragazze a Ponte Milvio. Tragedia poco dopo mezzanotte a Roma nei pressi di Ponte Milvio, cuore della movida capitolina e luogo abituale di ritrovo del sabato sera. Due ragazze di 16 anni, Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann, sono morte dopo essere state investite da un'auto il cui conducente, un 20enne che è stato sottoposto ai test per l'assunzione di alcol e droga, si è fermato per tentare i soccorsi. Le due giovanissime abitavano entrambe a Collina Fleming. Il ragazzo alla guida, Pietro Genovese, il figlio del regista Paolo. Il suo smartphone è stato sequestrato: l'ipotesi è che potesse essere al telefono al momento dell'incidente. 

Sarebbe risultato positivo agli esami alcolemici e tossicologici Pietro Genovese, figlio del regista Paolo, alla guida dell'auto che ha investito e ucciso nella notte due sedicenni a Roma. Lo si apprende da fonti della polizia locale. A quanto riferito solo ulteriori esami, i cui esiti arriveranno nei prossimi giorni, potranno stabilire i parametri ed il livello di sostanze rinvenute. I parametri della positività dell'etilometro verranno resi noti domani, lunedi. Il pm - in caso di positività -  valuterà se emettere un provvedimento cautelare nei confronti di Pietro Genovese. 


Leggi anche > Pietro, il figlio del regista Paolo Genovese, indagato per omicidio stradale: ha investito le due ragazze a Corso Francia
Pietro Genovese, il figlio del regista Paolo, ha il morbo di Crohn: quando il padre ha raccontato la malattia

Leggi anche > Gaia e Camilla, chi sono le due ragazze di 16 anni morte investite a Roma




L'incidente è avvenuto a Corso Francia, all'altezza dell'incrocio con la via Flaminia Vecchia e con una rampa di accesso all'Olimpica. Al momento dell'incidente le giovani stavano attraversando Corso Francia, strada a scorrimento veloce. Sul posto è intervenuta la polizia locale di Roma Capitale e il 118. 

Leggi anche > Roma, Camilla e Gaia morte a investite a Corso Francia. Il dolore di Briga: «Mi sento annientato, una tragedia»
 
 


Leggi anche > Gaia e Camilla morte investite a Corso Francia, un testimone: «Volevano scavalcare il guardrail»

La strada era bagnata dalla pioggia che è scesa copiosa sulla Capitale nelle ultime ventiquattr'ore. Le due ragazze avrebbero cercato di attraversare la strada per raggiungere un gruppo di amici e sono state travolte da Renault Koleos. Le due giovani sarebbero morte sul colpo con i corpi a lungo sull'asfalto bagnato. Scene di disperazione tra gli amici. Le indagini sono affidate agli agenti della Polizia Locale del Gruppo Parioli che sono giunti sul posto. I sanitari del 118, una volta arrivati sul luogo dell'impatto, non hanno potuto far altro che constatare la morte delle due ragazze. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA