San Casciano, il santuario di Apollo e Iside affiora vicino alle acque calde: a giugno partono le visite guidate

Giovedì 8 Aprile 2021 di Laura Larcan
San Casciano, il santuario di Apollo e Iside affiora vicino alle acque calde

La chiamano ormai l'impresa del fango caldo. Perché le sorprese archeologiche millenarie sono riaffiorate proprio dagli strati di terra inzuppati da acqua sorgiva, a pochi passi dalle polle che da tempo immemore alimentano le vasche termali naturali. È così che un complesso monumentale di altari con iscrizioni, elementi architettonici, colonne, una statua, elementi decorativi a rilievo, una grande vasca e un giacimento di ex-voto in bronzo è...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA