Statale 275, le reazioni della politica dopo l'ok della giunta regionale

Statale 275, le reazioni della politica dopo l'ok della giunta regionale
4 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Dicembre 2022, 17:34 - Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 14:19

Sono diverse le reazioni dopo l'approvazione della Giunta regionale per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica per il primo lotto della Statale 275. l provvedimento consente al progetto definitivo di ammodernamento dell’arteria salentina atteso da quasi trent'anni di compiere un ampio passo avanti verso l’approvazione, step che il commissario Vincenzo Marzi vorrebbe compiere entro la metà di dicembre. Traguardo possibile se nel frattempo anche il ministero della Cultura farà pervenire al capo compartimento Puglia di Anas il proprio parere di competenza, l’unico ancora mancante.

Delli Noci: tassello fondamentale

“L’Approvazione da parte della Giunta regionale dell’Autorizzazione paesaggistica per la realizzazione dei lavori di ammodernamento della Strada Statale 275 Maglie – Santa Maria di Leuca – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci – rappresenta un tassello fondamentale nell’iter complesso e lungo per l’avvio di un cantiere atteso da anni. Una strada ad oggi inadeguata che ha causato molte morti di innocenti e che ha isolato una parte importante del Salento e delle sue imprese. Questa notizia, insieme a quella relativa alla gara pubblicata da Rete Ferroviaria Italiana per la progettazione e la realizzazione dell’opera che collega l’Aeroporto del Salento con la stazione di Brindisi, segna oggi un punto di svolta per una terra dalle grandi potenzialità industriali che ha subito la carenza infrastrutturale penalizzante per l’attività delle aziende. Adesso continueremo a vigilare affinché i tempi di realizzazione siano rispettati”.

Palese: domani presenti alla manifestazione

“La Giunta regionale oggi ha approvato l’ultimo atto necessario all’apertura dei cantieri sulla statale 275 Maglie-Leuca, confermando il parere positivo al primo lotto espresso due giorni fa dalla Soprintendenza. La Regione, a tempo di record, ha fatto tutto quello che doveva e poteva. Ora devono partire subito i lavori. Domani saremo tutti presenti alla manifestazione di popolo, Enti ed Istituzioni organizzata a Surano. Evidentemente questa iniziativa e questa mobilitazione sono servite a sbloccare, e speriamo a risolvere, la situazione”. Lo afferma in una nota l’assessore alla Salute della Regione Puglia, Rocco Palese.

Stefanazzi: finalmente un sospiro di sollievo

“Ci fa finalmente tirare un sospiro di sollievo perché, dopo anni di attesa, l’iter autorizzativo per la realizzazione della strada statale 275 è completato - è il commento di Claudio Stefanazzi, deputato del Partito Democratico - La Giunta regionale ha infatti approvato l’Autorizzazione paesaggistica e adesso si potrà partire con le gare per l’affidamento dei lavori che ci aspettiamo siano pubblicate il prossimo aprile. Un’opera strategica, quella dell’ammodernamento della SS 275 che siamo certi garantirà la sicurezza di chi la percorre e che favorirà lo sviluppo del tessuto industriale dell’area, per troppi anni in isolamento forzato!”.

Maraschio: grande soddisfazione

“Non nascondo la grande soddisfazione nell’aver compiuto oggi un passo fondamentale che potrà garantire un rapido avvio dei cantieri di un’opera importantissima e strategica per tutto il Salento. Il provvedimento è stato redatto dalla Sezione Tutela e Valorizzazione del Paesaggio a seguito del parere della Soprintendenza e prevede alcune importanti prescrizioni al fine di garantire inserimento paesaggistico dell’infrastruttura nel territorio attraversato e a non pregiudicarne la qualità ambientale, come la realizzazione di macchie boscate, di sistemi lineari arborei e arbustivi e la realizzazioni e ripristino di muretti a secco con inserimento di specie a elevato valore paesaggistico. Nel progetto, inoltre, sono stati inseriti itinerari a fruizione lenta che interessano complanari, strade asfaltate e sterrate esistenti” ha spiegato l’assessora regionale al Paesaggio, Anna Grazia Maraschio.

Maurodinoia: infrastruttura strategica

“La SS 275 è un’infrastruttura strategica, oggetto di un fervente dibattito sul territorio proprio a testimoniare l’importanza che essa ricopre per il sistema viario salentino – ha dichiarato Anita Maurodinoia, assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile -. Tra vicende giudiziarie e un susseguirsi di revisioni al progetto e al tracciato si sono persi quasi 30 anni, ma oggi, anche grazie alla figura del commissario straordinario nominato dal Governo, fortemente voluto dalla Regione Puglia, si avvicina il momento in cui sarà possibile aprire i cantieri del primo lotto e completare tutte le procedure preliminari alla realizzazione del secondo lotto. La Regione Puglia, là dove di sua competenza, non mancherà di adoperarsi per la concreta realizzazione di questa infrastruttura strategica.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA