Mascherine obbligatorie all'aperto: c'è un'altra ordinanza. Il sindaco: «Con le feste si rischiano più contagi»

Lunedì 6 Dicembre 2021

«La situazione del Covid potrebbe seriamente peggiorare durante le feste: non mi diverto ad emanare ordinanze ma è un richiamo alla responsabilità di tutti». Così in Puglia dopo Barletta e Locorotondo, una nuova stretta sulle mascherine all'aperto arriva anche in provincia di Foggia. A San Nicandro Garganico il sindaco Matteo Vocale ha annunciato su Facebook di aver firmato una ordinanza con cui obbliga i cittadini ad indossare le mascherine anche all'aperto. Il provvedimento rimarrà in vigore fino al 6 gennaio.

La stretta: obbligo di mascherina per strada e in occasione di manifestazioni all'aperto

"L'uso del dispositivi di protezione riguarda «le strade o le zone in cui vi siano manifestazioni in atto o in qualsiasi altro luogo dove si crei assembramento tra persone - si legge nell'ordinanza - , ad eccezione dei bambini inferiori a 6 anni, delle persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile qualora il dispositivo di protezione delle vie respiratorie ostacoli fortemente la comunicazione".

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 10:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA