Instagram è donna, ecco chi sono le influencer più ricche: 986 mila dollari per un post

Mercoledì 28 Ottobre 2020 di Veronica Cursi

Belle (ma non basta), capaci di incidere sulle vendite dei brand che sponsorizzano, veicolando investimenti e dominando le strategie di marketing. Con un singolo post riescono a guadagnare cifre a sei zeri battendo ceo e manager di successo. E a influenzare le scelte - anche politiche - dei loro follower. Benvenuti nel World Wide Women, l’universo dei social, dove le donne la fanno da padrone. Se il mondo del lavoro e dell’imprenditoria nel nostro Paese sembra ancora appannaggio degli uomini, in rete la faccenda sembra cambiare. E in meglio.

Covid, da Fedez a Marta Losito influencer schierati: «Senza mascherina sei solo un cretino»

Il potere

Per capire quanto la figura dell’influencer sia diventata oggi un fenomeno di potere basti pensare che il premier Conte, in questa difficile fase della pandemia da Covid, ha deciso di rivolgersi proprio alla regina dei social italiana Chiara Ferragni e a suo marito Fedez (una delle coppie più influenti dello showbiz) per sensibilizzare i giovani sull’uso della mascherina. Un appello a cui si sono unite le giovani webstar di TikTok, l’app cinese più utilizzata dagli under 20 - da Elisa Maino (17 anni, 4,5 milioni di follower) a Marta Losito (3,2 milioni di seguaci). Negli Usa, già da tempo le influencer dominano la scena. E la politica ne ha capito le potenzialità. In vista delle elezioni presidenziali, infatti, alcune tra le star più famose sui social - tra cui Naomi Campbell - si sono messe (letteralmente) a nudo per spingere gli americani a votare e ad evitare così schede “nude” e astensionismo. Ma chi sono le webstar più seguite nel 2020? E soprattutto quanto guadagnano?

 

Instagram è sicuramente l’eldorado degli influencer. La piattaforma ha un miliardo di utenti attivi a livello mensile in tutto il mondo ed è diventato un mercato molto remunerativo per i profili più popolari. E qui, la sorpresa: tra le persone più cercate sul web ci sono proprio le donne. Cantanti, ma anche imprenditrici. Si muovono in settori diversi, dal fashion alla musica, dal food alla fisica e hanno in comune una cosa sola: si sono fatte notare a suon di progetti interessanti e follower che le seguono. Per identificare le donne più popolari su Instagram, Search Engine Journal ha delineato alcuni criteri, facendo emergere alcune sorprese. La bellezza, ad esempio, che da sola non basta più. Negli ultimi tempi, infatti, Instagram in particolare, ha dichiarato guerra alla perfezione portando avanti battaglie sul body shaming: le star si sono mostrate con cellulite, acne e smagliature. E questo ha funzionato. Anche il numero dei follower, un indicatore troppo facile da manipolare, non è più così importante. Alla popolarità su Instagram si aggiungono infatti il coinvolgimento del pubblico, ovvero i “mi piace” e i commenti dei follower; il monitoraggio del sentiment e le menzioni online. Le prime 10 donne più ricche su Instagram sono tutte americane ma primo in assoluto è un uomo: l’attore Dwayne Johnson, conosciuto con il nome di The Rock, 1.015.000 dollari a post. Nella classifica pubblicata da Hopper HQ, sito di analisi e monitoraggio dei social, per scovare la prima italiana (ovviamente Chiara Ferragni) bisogna scendere al 65esimo posto.

 

Guadagni

 Kylie Jenner, personaggio televisivo Usa, è la star più ricca. Con 196 milioni di follower, l’imprenditrice 23enne posta contenuti in media più di sette volte a settimana e per ogni post guadagna in media 986mila dollari. Al secondo posto Kim Kardashian, sua sorella. Più di 189 milioni di follower, ultimamente ha affrontato il tema della salute mentale dal marito Kanye West, il rapper che si è candidato alle presidenziali Usa. Guadagni? Sugli 858 mila dollari. La cantante Ariana Grande ha il maggior numero di follower tra tutte le donne sulla piattaforma: 203 milioni ed è il terzo account più seguito in generale, dopo quello del calciatore Cristiano Ronaldo (238 milioni). Una delle ultime fotografie pubblicate ha conquistato più di 5 milioni di like in 24 ore. I suoi guadagni, però, sono più bassi: “appena” 853mila dollari. Sul podio anche Selena Gomez, la popstar da 194 milioni che guadagna attorno a 848 mila dollari e Beyonce, il profilo più amato e citato dagli account aziendali (per la precisione il 18,3%) che sta sui 770 mila. C’è poi anche Billie Eilish, la cantautrice californiana (pluripremiata) classe 2001. Anche se non ha tanti seguaci (65,7 milioni), ha un altissimo numero di commenti. Il suo post con il maggior numero di interazioni è stato quello con l’hashtag #AllLivesMatter in cui la cantante ha condannato il movimento creato in risposta a “Black Lives Matter”. Apprezzato da quasi sei milioni di persone ha generato più di 172mila commenti.

 

Le italiane

 Chiara Ferragni si conferma l’influencer italiana più famosa: 21 milioni di follower. Per sponsorizzare un prodotto sul suo profilo le aziende arrivano a spendere sui 59.700 dollari, circa 52 mila euro a post. Che piaccia o no è un Re Mida dei social: quest’estate - in piena crisi Covid - è stata protagonista di una campagna per promuovere il turismo in Italia e dopo la sua foto agli Uffizi di Firenze, si è registrato un + 27% di visite. Al secondo posto c’è Giulia De Lellis, 5 milioni di follower e 12 mila euro a post, circa 14.100 dollari. Ultimamente l’influencer, che proviene dal mondo della tv di Maria De Filippi, si è fatta portavoce del messaggio di skin positivity sfilando sul red carpet di Venezia con i segni dell’acne sul viso in bella mostra. Tra le più seguite c’è anche una novità: la food blogger Benedetta Rossi, 3,3 milioni follower. Non è una bellona, non è giovanissima, eppure è riuscita ad arrivare al successo condividendo le sue ricette. Lo stipendio mensile che riceve da Instagram si aggira tra i 2 e i 4 mila euro, circa 3mila dollari. Ma è grazie a Youtube che la cuoca è riuscita a mettere da parte un bel patrimonio. I suoi guadagni annui sulla piattaforma sarebbero superiori a 75mila euro. È il social bellezza. Ed è donna.

Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre, 16:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA