Fa irruzione nell'Eurospin armato di pistola e minaccia la cassiera, ma la fuga col bottino dura poche ore

Lunedì 14 Settembre 2020

Rapina, ieri sera, all'Eurospin di Monteroni, nel Salento. Ma il rapinatore, che ha fatto irruzione nel discount armato di una pistola scacciacani ed è fuggito con un bottino di circa 1000 euro, è stato individuato dopo poche ore dai carabinieri della locale stazione e del Nucleo operativo di Lecce.

In manette è finito un giovane di Monteroni, E.E., classe '97, con precedenti penali: con il volto coperto da passamontagna, ha minacciato di morte la cassiera, facendosi consegnare l'incasso della giornata.

Gli investigatori lo hanno rintracciato dopo il sopralluogo effettuato nel supermercato e dopo aver ascoltato i testimoni. La perquisizione in casa non ha lasciato adito a dubbi: i carabinieri, infatti, hanno ritrovato parte della refurtiva e la pistola scacciacani utilizzata durante la rapina. 

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA