Un cielo stellato con 80mila luci: ecco come sarà il Natale a Lecce

Domenica 24 Novembre 2019 di Stefania DE CESARE
Il render delle luci che saranno realizzate dalla ditta De Cagna

Un cielo stellato con 80mila punti luce e un Ovale decorato con l'albero di Natale e una stella cadente, una carrozza, e una cornice colorata per le foto ricordo. Lecce si prepara a brillare in vista delle prossime festività. Inizieranno a breve, infatti, le operazioni per il montaggio delle tradizionali luminarie natalizie.



Come anticipato, anche quest'anno sarà la storica azienda salentina De Cagna - che ha già illuminato mezzo mondo con le proprie installazioni e che per anni si è occupata di colorare il salotto leccese in occasione di eventi pubblici a illuminare il centro storico salentino, per regalare un'atmosfera magica non solo ai leccesi ma anche ai tanti turisti di passaggio che sceglieranno di trascorrere le feste proprio nel capoluogo salentino.
«Sarà un Natale pieno di effetti speciali spiega Giuseppe De Cagna, titolare dell'azienda - abbiamo arricchito il progetto dello scorso anno con delle piccole novità, qualche effetto in più con delle sorprese a terra. E ovviamente ci sarà anche l'albero di Natale».

Quest'anno, infatti, ad abbellire l'Ovale ci saranno anche alcuni soggetti in 3D: una grande pallina colorata, una carrozza trainata dai cavalli, e una cornice illuminata, ideale per i selfie e le foto ricordo. Da progetto, era previsto anche uno stambecco che però non sarà presente. L'ovale sarà ricoperto da flash led con circa 80mila punti luce a intermittenza intervallati da altre stelle cadenti. Le luminarie, così come da bando, saranno installate non solo intorno all'Ovale ma anche in piazza Duomo, dove è prevista una stella cadente che farà da cornice al presepe, in piazza Bastione (all'ingresso nord della città), a Palazzo Vernazza e al Castello Carlo V (ingresso viale XXV Luglio). Non solo. Oltre alle installazioni minime sarà illuminato anche Corso Vittorio Emanuele.

LEGGI ANCHE: Finalmente è arrivata: una ruota panoramica sul barocco

«Sono luminarie che abbiamo donato spiega De Cagna -. perché volevamo offrire alla città qualche luce in più, in modo da rendere il passeggio più piacevole. Per questo illumineremo anche il percorso che va da piazza Sant'Oronzo a piazza Duomo, proprio dove ci sarà il presepe. Inizieremo il montaggio entro lunedì, i lavori dureranno solo qualche giorno».

Oltre al cuore del barocco la ditta avrà il compito di colorare anche la zona commerciale. Anche Piazza Mazzini, infatti, si prepara a brillare per Natale. Questa volta le luminarie sono state finanziate con fondi provenienti dal Duc: grazie ai 25mila euro messi a disposizione dal Distretto urbano del commercio si provvederà a illuminare - per le feste - la zona commerciale della città.

Ultimo aggiornamento: 22:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA