Carabiniere ed eroe: salva un anziano colto da infarto con un massaggio cardiaco di 10 minuti

Giovedì 14 Gennaio 2021

Era libero dal servizio, in auto, per alcune commissioni. Ma chi indossa la divisa, spesso non conosce differenze, fra il lavoro e il tempo libero. E così, il carabiniere del Norm, sezione radiomobile della compagnia di Campi salentina - che per comodità chiameremo Mario - ha notato, mentre percorreva via della Repubblica a Vernole, sempre nel Salento, un 82enne scendere dalla bici e accasciarsi al suolo.

Mario non ci ha pensato su due volte. Ha lasciato l'auto, ha raggiunto rapidamente l'anziano e ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco. Uno, due, cinque, dieci minuti di manovre poderose, precise, accorate, mentre l'82enne aveva nel frattempo perso conoscenza. Ma la prontezza del carabiniere e la sua determinazione a non mollare sono servite: dopo un tempo che è parso interminabile alla piccola folla radunatasi proprio davanti alla scuola dell'infanzia, l'anziano ha riaperto gli occhi, ha ripreso conoscenza. Lo scrosciare di un applauso liberatorio ha salutato il suo ritorno alla vita, mentre nel frattempo sul posto erano arrivati i sanitari del 118 allertati dai passanti. 

L'82enne è stato quindi stabilizzato e trasportato all'ospedale Fazzi di Lecce, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico. Senza l'aiuto di Mario, nessun lieto fine ci sarebbe stato a questa storia positiva, di cui oggi si sente così tanto il bisogno. 

Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA