Roma, Gualtieri: «Grazie a Governo impianti moderni per i rifiuti nella Capitale»

«La norma approvata dal Consiglio dei ministri mette Roma nelle condizioni di risolvere strutturalmente il problema dei rifiuti»

Lunedì 2 Maggio 2022
il sindaco di Roma Roberto Gualtieri

Il commissario straordinario per il Giubileo, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, eserciterà competenze assegnate alla Regione, fra cui quella di predisporre e adottare il piano di gestione dei rifiuti di Roma Capitale. Lo prevede il dl aiuti approvato dal Consiglio dei ministri. Il commissario, secondo la norma, fra l'altro regolamenta le attività di gestione dei rifiuti, elabora e approva il piano per la bonifica delle aree inquinate, approva i progetti di nuovi impianti. «Sono soddisfatto per la norma approvata dal Consiglio dei ministri che mette Roma nelle condizioni di risolvere strutturalmente il problema dei rifiuti ed essere protagonista delle sfide dell’economia circolare e ringrazio, per questo, il Governo ed il presidente del Consiglio» ha commentato in una nota il sindaco Roberto Gualtieri. 

 

Leggi anche > Roma, zona rossa contro i cinghiali: reti speciali per contenerli

 

«Lavoreremo per dotare la Capitale degli impianti più moderni per chiudere il ciclo dei rifiuti in coerenza con gli obiettivi europei di superamento delle discariche, aumento della quota di riciclo e riduzione delle emissioni anche attraverso le migliori tecnologie per il recupero energetico» ha concluso Gualtieri. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA