Attacchi hacker alle istituzioni, irraggiungibili per ore i siti del Ministero della Giustizia e della Cgil

Lunedì 11 Ottobre 2021
Attacchi hacker alle istituzioni, irraggiungibili per ore i siti del Ministero della Giustizia e della Cgil

Continuano gli attacchi hacker ai siti delle istituzioni. L’ultimo caso riguarda la piattaforma web del Ministero della Giustizia che negli ultimi giorni è risultato a tratti irraggiungibile e che ora però è funzionante. Le anomalie iniziate venerdì scorso sono riconducibili ad un attacco DDOS applicativo di tipo “resource corruption”.

 

L’obiettivo di questa tipologia di attacco è la saturazione delle risorse elaborative computazionali necessarie all’erogazione del servizio applicativo. Inoltre l’aumento del traffico on line per le prossime scadenze dei concorsi ha complicato la rilevazione dell’attacco.

 

Leggi anche > Genova, arrestata una hacker russa: acquistava online con carte di credito clonate

 

 

Irraggiungibile oggi fino al pomeriggio anche il sito internet della Cgil nazionale. Per il sindacato si è trattato di un attacco hacker che "conferma, se ancora fosse necessario, la premeditazione dell'assalto fascista di sabato scorso alla sede di corso Italia. Gli indirizzi IP utilizzati per veicolare l’azione provengono in gran parte da Stati esteri", e "generando picchi di 130mila tentativi di connessioni contemporanee, hanno causato il sovraccarico dei server rendendo irraggiungibile a più riprese il sito della Confederazione”.

Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 00:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA