Vanno al funerale con un furgone, intera famiglia sterminata in un incidente

Tra le vittime anche una bambina di appena 10 mesi

Vanno al funerale con un furgone, intera famiglia sterminata in un incidente
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Giugno 2022, 14:51 - Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 15:37

Vanno a un funerale con un furgone ma hanno un terribile incidente. Pedro Clariman, 26enne neozelandese che ha visto la sua intera famiglia sterminata in un terribile incidente stradale avvenuto nella notte tra domenica e lunedì scorsi a Picton, in Nuova Zelanda. Il giovane aveva chiesto un cambio a volante durante il tragitto per riposare quando si è svegliato con il volto completamente insanguinato.

Leggi anche > L'aereo si schianta in fase di atterraggio: tre feriti, passeggeri sotto choc. Cos'è accaduto e dove

Tutta la famiglia si era messa in moto nel furgone per andare al funerale di un loro caro. A bordo erano 9 ma dopo l'impatto sono riusciti a salvarsi solo in due. Oltre al 26enne l’unico sopravvissuto è il 16enne Luie Lagud, ricoverato però in gravissime condizioni. Nello schianto frontale tra furgone e tir sono morti l'insegnante di scuola Paul Brown, 61 anni, sua moglie Diseree Brown, 48 anni, e il loro figlio più piccolo Mark, di 14 anni. Con loro c'era anche la sorella di Diseree, Divine Dolar, 56 anni, e la figlia di questa, Flordeliza Dolar, 19 anni, e infine la moglie di Pedro e la figlioletta di appena 10 mesi. In vita sono rimasti anche gli altri fratelli che non avrebbero preso parte alle esequie.

Sul terribile incidente ora verrà condotta un'indagine, per capire cosa possa essere successo. Il furgone su cui viaggiava la famiglia ha completamente invaso l'altra corsia finendo contro un Tir in corsa nel verso opposto. Non si esclude la possibilità di un colpo di sonno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA