I fuochi per la festa patronale incendiano le campagne: paura tra gli spettatori

I fuochi per la festa patronale incendiano le campagne: paura tra gli spettatori
di Eliseo ZANZARELLI
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Agosto 2022, 09:17

Festa patronale con sorpresa finale a Torre Santa Susanna, l'altro ieri sera: non si è trattato dei soli fuochi d'artificio, ma di un incendio causato proprio dallo spettacolo pirotecnico conclusivo o, meglio, dalla caduta sul terreno di contrada Ciculina. Le fiamme hanno interessato diversi terreni e anche l'interno di una villetta attualmente in disuso, che era circondata da sterpaglie. Il problema, improvviso e inatteso, è stato risolto dai vigili del fuoco e prim'ancora che arrivassero i pompieri del Distaccamento di Francavila Fontana dai volontari del Ser Antonio Bianco di Torre, un'associazione dotata di sistema antincendio come prevede la normativa regionale in materia. Un pronto intervento, quello dei volontari, che ha richiesto circa un'ora ed è terminato intorno alle 2 del mattino.

Non è la prima volta

Non si tratta sicuramente di un caso unico nel suo genere e anzi si registrano casi simili da queste parti e persino nel resto dell'Italia e del mondo. Spesso non si verificano problemi, ma a volte accadono. È stata purtroppo la volta della festività patronale di Santa Susanna, molto sentita, che non a caso da parte del suo nome a Torre. Le celebrazioni sia religiose che civili hanno seguito regolarmente il loro corso, con la gente tanto in chiesa quanto per strada, ma poi si è verificato l'inconveniente che nessuno si aspettava e che, obiettivamente, non sarebbe potuto essere preventivato: dei residui dei fuochi d'artificio sono stati trasportati altrove dalle raffiche di vento e hanno generato qualche preoccupazione, comunque fuori dal centro abitato. Lì ci sono delle abitazioni rurali che, specie in alta stagione, sono molto popolate. Al di là dello spavento iniziale, i residenti o, per meglio dire, i villeggianti sono stati rassicurati dal prontissimo intervento degli operatori della protezione civile prima e dei pompieri poi. Le fiamme hanno avvolto dei terreni incolti e una proprietà, ma non hanno creato quei danni che in un primo momento si temevano. Santa Susanna, fiera della fede e dei festeggiamenti in suo onore ci avrà messo lo zampino. Almeno, così si dice tra i fedeli e tra i cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA