Falso incidente con richiesta di soccorso: denunciati in 6

Martedì 26 Novembre 2019
CELLINO - Avrebbero simulato un incidente stradale nel centro urbano, sollecitando anche l'intervento degli operatori del Servizio 118 in loro soccorso. Le imamgini delle telecamere della zona, però, avrebbero svelato il raggiro: si sarebbe trattato soltanto di una simulazione, finazzata a lucrare sul risarcimento della compagnia di assicurazione. A fare luce sulla contestata frode i carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, che hanno denunciato in stato di libertà, per fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e procurato allarme in concorso, una 43enne di Lecce, un 32enne di Novoli (Lecce), una 49enne di Monteroni (Lecce), una 35enne di Porto Cesareo (Lecce), un 30enne di Cavallino (Lecce) e un 38enne di Cellino San Marco.
Nello specifico, al termine di attività d’indagine avvalorata anche dalla disamina delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza, è emerso che i sei, in concorso tra loro, il 31 ottobre scorso, a Cellino San Marco, avevano simulato un incidente stradale con feriti con il coinvolgimento di tre autovetture loro intestate, tutte assicurate, richiedendo nella circostanza l’intervento della pattuglia dei carabinieri, nonché del personale sanitario del 118, che nell’occasione procedeva al trasporto di quattro di loro presso il pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove venivano visitati per asserite lesioni personali, ricevendo ognuno diversi giorni di prognosi. © RIPRODUZIONE RISERVATA