Sindaco di Mola minacciato di morte su Fb: «Ti regalo due proiettili per i tuoi»

Martedì 25 Giugno 2019
MOLA - Clima teso a Mola, dove il primo cittadino Giuseppe Colonna, 37enne, in carica dallo scorso anno, ha ricevuto delle minacce pesanti e molto esplicite su Facebook: «Attento a non sbagliare. I soldi di Mola sono di Mola, non per te e per i tuoi amici. Ti seguirò per tutto il mandato e se sbagli farai i conti in privato con me»: è questo il contenuto del messaggio minatorio arrivato per posta privata sul sociale network e che il sindaco ha deciso di redere noto con uno screenshot del messaggio, corredato da alcune dichiarazioni:

«Oggi pomeriggio ho ricevuto questo messaggio nella posta privata della mia pagina a seguito del quale mi sono recato presso la locale Tenenza dei Carabinieri per sporgere denuncia-querela. Sono questi i momenti in cui lo sconforto prende il sopravvento e ti interroghi se tutto questo ne valga la pena. Come sindaco mi batto da sempre per la libertà di pensiero e di parola, accetto il confronto a patto che vi sia disponibilità ad ascoltare e rispettare le posizioni altrui e rispetto la differenza di opinioni ma non posso assolutamente permettere che si trascenda in questo. Andrò avanti nel mio lavoro e lo farò a testa alta, senza lasciarmi condizionare da intimidazioni di alcun tipo. Lo devo a me stesso e ai miei cittadini» © RIPRODUZIONE RISERVATA