Dopo Vasco al San Nicola c'è il concerto di Ultimo: bus e navette per lo stadio e scattano i divieti per le bevande

Dopo Vasco al San Nicola c'è il concerto di Ultimo: bus e navette per lo stadio e scattano i divieti per le bevande
di Elga MONTANI
4 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 08:13

Saranno almeno 50mila i fan di Ultimo che, domani sera (domenica 3 luglio), affolleranno lo stadio San Nicola per il concerto del loro beniamino, che si terrà alle 21. Un evento che arriva a Bari dopo Vasco Rossi, sempre al San Nicola, e Cesare Cremonini, allo stadio della Vittoria, senza considerare Battiti Live o l'anteprima del Locus al porto di Bari con gli alt-J.

L'ordinanza

La città si prepara a questo nuovo grande evento, e dal Comune hanno emesso da alcuni giorni una ordinanza per la sicurezza, oltre ad aver implementato il servizio di autobus e aver predisposto le aree parcheggio nei pressi dello stadio. Per quanto concerne il discorso sicurezza, diversi i divieti in vigore dalle 6 di domani mattina, giorno dell'evento, alle 2 del 4 luglio. Tali divieti avranno valore non solo all'interno dello stadio San Nicola, ma anche nelle zone perimetrali interessate dallo svolgimento del concerto. Tali divieti riguarderanno gli esercenti di qualsiasi attività commerciale che non potranno quindi somministrare e/o vendere per asporto bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio nonché bottiglie di plastica con il tappo. Inoltre, qualsiasi soggetto non potrà detenere su area pubblica e/o aperta al pubblico nelle zone interessate dalla manifestazione, compresa la struttura che ospita l'evento musicale, bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio e bottiglie di plastica con il tappo; oltre ad esserci il divieto di avere con sé spray al peperoncino o comunque contenenti sostanze urticanti. Nello stesso periodo di tempo, infine, sarà vietato anche il poter accedere alla zona con quel tipo di contenitori presenti all'interno di zaini o borse.

Il piano traffico

Per evitare, invece, che possano crearsi disagi al traffico, al termine del concerto, come accaduto dopo il concerto di Vasco Rossi, è stato deciso che, dalla mezzanotte alle 21 del 3 luglio, sarà in vigore un divieto di fermata su via Vernola, carreggiata con senso di marcia dal raccordo Rossi verso via Floriano Ludwig. Mentre, dalle 21 alle 23, ci sarà il divieto di transito sulla stessa via. In quelle due ore sarà consentita la sosta dei veicoli su via Vernola, purché con veicolo posizionato in direzione del raccordo Rossi. Dalle 23, invece, sempre su via Vernola, sarà istituito il senso unico di marcia dal raccordo Rossi verso via Floriano Ludwig.

Per agevolare l'afflusso di persone allo stadio nella serata di domani, Amtab ha predisposto, in collaborazione con l'amministrazione comunale, un potenziamento del servizio di trasporto pubblico e l'attivazione delle aree di sosta. Il servizio bus collegherà direttamente piazza Moro con lo stadio San Nicola, senza effettuare fermate intermedie, e sarà espletato a partire dalle ore 15.20 sino al termine delle esigenze. I bus speciali faranno il seguente percorso: all'andata partiranno da piazza Moro, poi via Crisanzio, via Quintino Sella, sottovia Quintino Sella, viale Ennio, piazza Giulio Cesare, viale Orazio Flacco, via Cotugno, via generale Bellomo, SS. 271, uscita stadio San Nicola, ingresso stadio; al ritorno ripartiranno dall'ingresso dello stadio, per poi percorrere strada Torrebella, raccordo Giuseppe Rossi, viale Donato Menichella, via Giulio Petroni, sottovia Quintino Sella, corso Italia, piazza Moro. Il ritorno dallo stadio è previsto, a partire dalle ore 24, dall'area antistante al campo di allenamento della squadra di calcio. Da ricordare che, stando alla normativa vigente, è ancora necessario utilizzare la mascherina Ffp2 a bordo dei bus, oltre ad avere regolare biglietto, acquistabile in una delle ricevitorie abilitate, oppure tramite app MUvt, o con sms per chi ha Tim, Vodafone o Wind. Per quanto riguarda le aree di sosta, sarà sempre Amtab a gestirle e saranno a disposizione dell'utenza a partire dalle 7.30 fino alle 24. La tariffa, ormai standard per questo tipo di eventi, sarà pari a 3 euro per l'intera giornata per le auto, e 12 euro per gli autobus. Per le persone con disabilità ci sarà un'area riservata tra i varchi 19 e 20, e due aree disponibili alla produzione tra i varchi 11-12 e 6-7. Tale area sarà opportunamente segnalata, così come il percorso che dovranno seguire le auto per poterla raggiungere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA-SEPA

© RIPRODUZIONE RISERVATA