Park and ride contro il traffico: oltre 1.500 posti auto sino a sera. Da oggi aperture straordinarie per aree parcheggio e navette in funzione

Park and ride contro il traffico: oltre 1.500 posti auto sino a sera. Da oggi aperture straordinarie per aree parcheggio e navette in funzione
di Elga MONTANI
4 Minuti di Lettura
Domenica 4 Dicembre 2022, 05:00

Prima domenica di apertura straordinaria dei park&ride a Bari. In questo primo fine settimana di dicembre, che coincide con l’inizio del vero e proprio shopping natalizio, via anche alla apertura straordinarie delle aree di sosta cittadina servite da navette per il centro. 
L’obiettivo è quello di decongestionare quanto più possibile il centro cittadino dalle auto, e convincere i cittadini baresi, ma anche tutti coloro che decideranno dalla provincia di riversarsi in città, a lasciare l’auto in “periferia” per poi arrivare in centro con il bus e fare i propri acquisti.

Le aree parcheggio

Le aree di sosta di Pane e Pomodoro, sul lungomare sud, ex Fnb – corso Vittorio Veneto Lato terra, sul lungomare all’altezza del quartiere Libertà, e largo Due Giugno, vicino al parco al quartiere Carrassi, funzioneranno dalle 8 del mattino alle 23:30. Tra le tre aree di sosta, parliamo di circa 1.500 posti auto: l’area di sosta di Vittorio Veneto – Lato Terra è più ampia ne conta circa 850, Pane e Pomodoro ne ha circa 560, mentre l’area di sosta di largo Due Giugno è la più piccola con i suoi 287 posti. Quest’ultima è stata da poco rimodernata e conta anche nove posti per cicli e motocicli, quattro per le auto elettriche, e sei stalli dedicati alle persone diversamente abili.

Le navette

Per quanto riguarda le navette, gli orari saranno i seguenti: la Navetta A (quella che serve il park&ride di corso Vittorio Veneto) effettua la prima partenza dall’area di sosta alle 8 del mattino, e l’ultima dal centro cittadino alle 22:50; la Navetta B, invece, vedrà la prima corsa dall’area di sosta di Pane e Pomodoro partire alle 8, mentre l’ultima corsa dal centro sarà alle 22:40; infine la Navetta C, che serve l’area di sosta di largo Due Giugno avrà la prima partenza dall’area di sosta alle 8, e l’ultima dal centro cittadino alle 23.40. 


Le corse delle navette A e B, inoltre, andranno ad essere sostituite, negli orari successivi, fino alle 02:10 del mattino, dalle corse della navetta AB. La Navetta A effettua il seguente percorso e le seguenti fermate: partenza dall’area di sosta Vittorio Veneto, istituto d’arte, anagrafe, castello Svevo, Santa Chiara, porto, Santa Scolastica, arco San Nicola, fortino, piazza Ferrarese, giardino di corso Vittorio Emanuele, palazzo dell’Economia, prefettura, giardini Isabella d’Aragona, anagrafe, guardia di finanza, area di sosta. 
La Navetta B, invece, parte da piazza Massari, fa due fermate su corso Vittorio Emanuele (all’altezza di via Sparano e di via Melo), lungomare di Crollalanza (tre fermate), lungomare Nazario Sauro (tre fermate), punta Perotti, Ballestrero, Pane e Pomodoro, di fronte alla forestale, Inps, Regione Puglia, lungomare di Crollalanza, corso Vittorio Emanuele, palazzo dell’Economia, piazza Massari. Infine, la navetta C parte da largo Due Giugno, passa poi per viale della Repubblica, viale Unità d’Italia, via De Giosa, camera di commercio, corso Cavour, viale Unità d’Italia, viale della Repubblica, e largo Due Giugno. Le prossime giornate di apertura straordinaria dei park&ride saranno 8, 11, 18 e 26 dicembre, e 6 e 8 gennaio 2023. Il servizio sarà, inoltre, ulteriormente esteso per la messa dell’alba e le celebrazioni di san Nicola previste martedì 6 dicembre, in quanto per quell’occasione la Navetta A sarà attiva a partire dalle 4 del mattino. Gli unici due giorni festivi in cui non sarà attivo il servizio saranno il giorno di Natale e il giorno di Capodanno. Ricordiamo che Amtab, anche quest’anno, ha dato la possibilità di usufruire dell’abbonamento natalizio, valido dal 6 dicembre al 6 gennaio, con il quale poter utilizzare ogni corsa del trasporto pubblico locale al costo di 20 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA - SEPA

© RIPRODUZIONE RISERVATA