Caro bollette, le stanze più energivore della casa. Come risparmiare fino a 550 euro all’anno

Caro bollette, le stanze più energivore della casa. Come risparmiare fino a 550 euro all’anno
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Dicembre 2022, 10:22 - Ultimo aggiornamento: 10:25

Quali sono le stanze di casa più energivore e di quanto possiamo risparmiare sul costo dell'energia passando al Mercato Libero? Si propone di rispondere a questi due interrogativi l'ultimo studio dell’Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it. In base all’indagine, nel complesso è possibile risparmiare oltre 550 euro, tagliando soprattutto la spesa per l'energia elettrica che, ad oggi, costa molto di più per le forniture in regime di Maggior Tutela rispetto alle attuali quotazioni del mercato all’ingrosso (con riferimento all’indice PUN).

Stanza che vai, consumo che trovi

Lo studio dell’Osservatorio, realizzato avvalendosi dei dati raccolti tramite il comparatore offerte luce e gas, prende come campione di riferimento una famiglia di quattro persone residente a Milano che dispone di tutti i principali elettrodomestici, tra cui un condizionatore, con classe di efficienza massima. Il nucleo familiare vive in un appartamento con impianto di riscaldamento autonomo e caldaia a gas. Lo studio ha esaminato le principali stanze della casa che fanno registrare i maggiori consumi luce e gas naturale. Successivamente, è stato stimato il risparmio ottenibile passando alle migliori offerte del Mercato Libero rispetto ai costi del servizio di Maggior Tutela.

Nel complesso sono stati considerati cinque vani: cucina, salotto, bagno e due stanze da letto (adulti e bambini). Tra le varie stanze, la famiglia registra un consumo annuo stimato di 1.767 kWh (a cui andrebbero aggiunti i consumi degli elettrodomestici non legati ad una stanza specifica e dell’illuminazione per determinare il consumo complessivo dell’abitazione). Con le attuali condizioni del servizio di Maggior Tutela, questo consumo si traduce in una spesa annua di 883 euro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA