Controlli a tappeto, la Finanza individua 16 lavoratori in nero

Controlli a tappeto, la Finanza individua 16 lavoratori in nero
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2022, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 19:26

Sedici lavoratori in nero individuati sul posto, mentre la posizione di altri 56 persone è al vaglio della Guardia di Finanza di Taranto. Questo il bilancio di una raffica di controlli effettuata nei giorni scorsi dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Taranto. I militari hanno eseguito una serie di interventi finalizzati a verificare la posizione di lavoratori in cantieri e attività commerciali.

Le verifiche

I finanzieri sono entrati in azione nei giorni scorsi eseguendo accertamenti in attività di Taranto e dei comuni di Carosino, Faggiano, Leporano, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Ionico e Statte. Oltre alle sedici posizioni irregolari, i militari hanno puntato l'attenzione su quella di altre 56 persone. A tal proposito saranno effettuati approfondimenti finalizzati a verificare la regolarità dell’assunzione di questi lavoratori.

Gli scontrini

Il Reparto ha effettuato numerosi accertamenti in materia di memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi telematici, scontrini e ricevute fiscali, che hanno portato alla constatazione di numerose violazioni, tra le quali l’omessa installazione del misuratore fiscale e la mancata accettazione del pagamento a mezzo pos. Accertamenti analoghi saranno effettuati anche nei prossimi giorni in altre zone del territorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA