Sportitalia a Lecce: lo spot con Criscitiello, Pedullà e i colpi del calciomercato a Palazzo BN

Lunedì 9 Maggio 2022

Due improvvisati rapinatori e una donna misteriosa al loro inseguimento, dal lounge bar di una hall al caveaux, passando per delle eleganti scalinate di marmo. Non è la trama di un film, bensì la promo del calciomercato estivo di Sportitalia, girata interamente negli interni di Palazzo BN a Lecce. La imponente Townhouse del Sud Italia, nel cuore del centro leccese, ha così fatto da sfondo alla simpatica clip in cui figurano Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia, Alfredo Pedullà, noto giornalista sportivo, e Giusy Meloni, giovanissima conduttrice tv. Il video lancia il programma di approfondimento che andrà in onda a partire dal prossimo 30 maggio, “Sportitalia Mercato”.

Una promo riuscita anche grazie alla scenografia firmata Palazzo BN coacervo di dettagli e bellezza che nulla lascia al caso. “Ci riempie di soddisfazione e orgoglio – le parole di Marco Cagnetta, Direttore generale di Palazzo BN – che un canale televisivo di portata nazionale come Sportitalia abbia scelto il nostro Palazzo come location e ambientazione per lo spot. Mi sento di ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile questa produzione e chi ha lavorato per la sua realizzazione, senza dimenticare chi ogni giorno mantiene splendido ogni angolo della nostra struttura”. “L’ospitalità che abbiamo ricevuto è stata fantastica – ha commentato Mario Maellaro, regista del videoclip – ci siamo sentiti a casa per tutta la durata delle riprese”.

La location

Sull’area dove adesso si erge l’hotel, nel XVI sorgeva un palazzo di giustizia, poi nel 1755 il Palazzo della Regia Udienza. Al 1902 risale la volontà di costruire una struttura dove ospitare la succursale leccese del Banco di Napoli, che sarà inaugurata solo nel 1930; il palazzo, di stile eclettico tardo ottocentesco, rimarrà inutilizzato dal 2009, per un cambio sede dell’istituto bancario. Dopo dieci anni di inattività a rilevare l’edificio è l’imprenditore italo-svizzero Renè De Picciotto, che ne intravede le potenzialità trasformandolo in un hotel con 13 appartamenti di lusso e con un’offerta gastronomica declinata in tre ristoranti e un roof garden. 

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 14:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA