Ufficiale: il Via del Mare al Lecce Calcio per i prossimi 10 anni. C'è la firma sull'accordo

Lunedì 7 Giugno 2021 di Lino DE LORENZIS
Il sindaco Carlo Salvemini con il presidente del Lecce Calcio, Saverio Sticchi Damiani

L'attesa è finita. Questa mattina, presso il Palazzo di Città, è stata siglata, tra il Comune di Lecce e l’Unione Sportiva Lecce Spa, la concessione d’uso decennale dello Stadio Comunale “Ettore Giardiniero”, meglio conosciuto come Stadio Via del Mare. A siglare l’accordo il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, e il presidente Saverio Sticchi Damiani, accompagnato dal direttore generale Giuseppe Mercadante e dal responsabile legale del sodalizio giallorosso, l'avvocato Domenico Zinnari

Il messaggio di Salvemini

La notizia è stata diffusa dall'ufficio stampa del sodalizio di via Colonnello Costadura e dallo stesso Sindaco con un messaggio pubblicato sul proprio profilo Facebook. "Questa mattina il Presidente dell’Unione Sportiva Lecce Salverio Sticchi Damiani e il dirigente del Settore Lavori Pubblici Giovanni Puce hanno firmato l’atto di concessione decennale dello Stadio comunale Ettore Giardiniero alla squadra della nostra città. Tutti i passaggi formali sono dunque completati.
La società avrà l’uso esclusivo del più importante impianto sportivo della città, che potrà gestire in piena autonomia come avviene nelle principali piazze sportive del Paese. Ticketing, marketing, servizi, gestione del marchio, concerti e manifestazioni di richiamo secondo un Piano capace di garantire l’equilibrio economico e il rilancio della struttura, a fronte di un canone annuo – che utilizzeremo per rafforzare le politiche dello sport in città – e l'onere della manutenzione straordinaria.
Grazie alla convenzione, inoltre, la società potrà ora richiedere ed ottenere finanziamenti regionali (ai sensi del Titolo II) per l’ammodernamento dell’impianto. I Giochi del Mediterraneo 2026 garantiranno inoltre ulteriori investimenti per l’ammodernamento.
Sono inoltre in via di definizione, tra gli interventi a cura del Coni in vista dei Giochi del Mediterraneo 2026, ulteriori investimenti per l’ammodernamento.
Ringrazio il dirigente e i funzionari comunali che hanno alacremente lavorato per questo risultato, che porta benefici alla città e alla società, ora in grado di essere “padrona del proprio destino” anche sul fronte Stadio. Ringrazio il presidente Sticchi Damiani, René De Picciotto, e la società tutta, per aver accettato questa sfida impegnativa dando a tutti noi un ulteriore significativo segnale della solidità di un progetto sportivo e societario che ha già offerto e offrirà ancora grandi soddisfazioni ai tifosi e ai cittadini leccesi.
Auguri a tutti noi", ha concluso il Primo cittadino di Lecce.
 

Ultimo aggiornamento: 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA