La Next Nardò sbanca Capo d'Orlando e conquista la permanenza in serie A2. Capolavoro dei granata di coach Battistini

Domenica 15 Maggio 2022 di Antonio RODI
La Next Nardò in azione

La Next Nardò espugna Capo d'Orlando 86-95 in gara 4 della serie playout e chiude i giochi salvezza, garantendosi la partecipazione al campionato di serie A2 anche per la prossima stagione. Il successo, quello decisivo, arriva nella bolgia del PalaFantozzi, che i granata espugnano al termine di una partita giocata con il carattere e la determinazione che solo le grandi squadre hanno. Il team di coach Michele Battistini ha solo due momenti di difficoltà: all’inizio della partita (15-7 per i siciliani) e nei primi sette minuti dell’ultimo periodo quando vede ridursi il vantaggio da 20 a una sola lunghezza. Ma sull’orlo del precipizio i canestri di Fallucca, Ferguson, Amato e, soprattutto, di Thioune rimettono di nuovo le cose a posto. Nel mezzo solo e soltanto Nardò, straripante in alcuni frangenti, dominante in special modo a rimbalzo (47 a 31 il computo dei palloni tirati giù alla sirena del 40’). Il cuore oltre l’ostacolo e la bolgia dell’impianto siciliano ammutolita tutta d’un tratto. I ragazzi di coach Battistini hanno fatto il loro, e alla grande anche, ribaltando tutto e tutti grazie a una tenuta mentale di alto profilo, che ha permesso espugnare il campo dell’Orlandina, condannandola al ko e alla retrocessione in serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA