Eurovision, la canzone del gruppo ucraino ha una frase che parla della guerra: ecco quale è

Un misto di folk e rap fanno del brano un inno alla pace

Mercoledì 11 Maggio 2022
Nella canzone "Stefania" del gruppo ucraino c'è un chiaro riferimento alla guerra: un verso specifico che si rifà alla terra ucraina bombardata dai russi

Bandiere giallo-blu, una scenografia con gli stessi colori e messaggi tra le righe. Il gruppo ucraino dei Kalush, già tra i favoriti alla vittoria finale, porta in gara il brano "Stefania" e uno dei versi è riferito proprio alla guerra in corso che sta distruggendo la loro terra. «Troveremo la strada di casa anche se tutte le strade sono distrutte». 

 

Leggi anche > Eurovision 2022, diretta prima semifinale 10 maggio: super ospite Diodato. Scaletta super rispettata

Un misto di folk e rap fanno del brano un inno alla pace. E, a supportarli, il tifo da stadio, il pubblico che batte il tempo con le mani e inquadrature su bandiere della pace per il loro ingresso sul palco. 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA