Meteo, freddo polare in Puglia: Bari e Brindisi le province più colpite. Nel Salento allerta vento e mareggiate

Lunedì 29 Novembre 2021

Drastico abbassamento delle temperature da oggi e per una settimana in Puglia. Una delle giornate più critiche è proprio quella di oggi con pioggia battente su tutta la regione e temperature che a Foggia non supererano gli otto gradi e sul nord del Gargano si sono visti i primi fiocchi di neve.

Domani 30 novembre le temperature si manterranno basse: a Bari e Brindisi la massima sarà di 11 gradi, mentre di notte si toccheranno i 4 gradi con venti forti provenienti da nord che geleranno la regione. Intensa grandinata nel pomeriggio sulla statale 16 altezza di Brindisi, con rallentamenti a causa del ghiaccio depositato sul manto stradale.

 

Venti di burrasca e mareggiate per il Salento

Temperature in ulteriore calo sul Salento tra la giornata odierna e quella di domani per l'arrivo di un secondo impulso freddo, attualmente tra Mar delle Baleari e Tirreno. Venti di burrasca forte dai quadranti occidentali. Forti mareggiate lungo le coste esposte. Parte dalla mezzanotte di oggi e durerà 20 ore l'allerta arancione per Salento e Bacini del Lato e del Lenne (versante ionico) e Gialla per tutto il resto della regione. 

Castro (Foto di Assuntina Capraro)

 

Prima nevicata della stagione nel Foggiano

La neve in mattinata è comparsa sui Monti Dauni e sulle vette più alte della Capitanata. Primi fiocchi bianchi a Monteleone, comune più alto di tutta Puglia, a 859 metri sul livello del mare, e ad Alberona. Una coltre bianca ha ricoperto anche i tetti delle abitazioni a Faeto. In mattinata sono stati interrotti i collegamenti con le Isole Tremiti a causa delle avverse condizioni del mare. Le strade al momento sono tutte percorribili, non si registrano disagi o rallentamenti alla circolazione. Nelle prossime ore è previsto un ulteriore calo delle temperature.

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 08:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA