Notre Dame, Stefano Accorsi in lacrime per la sua Parigi: «Povera Francia»

«Povera Parigi. Povera Francia.». Poche parole, un unico concetto che sa di grande tristezza e dolore quello espresso da Stefano Accorsi su Instagram e su Twitter nel vedere la cattedrale di Notre Dame a fuoco. L'attore italiano che a Parigi ha passato e continua a passare gran parte della sua vita. In questi giorni è a Milano per il lancio del nuovo film "Il Campione", ma per anni ha vissuto nella capitale francese.

Notre-Dame, i vescovi: «Anni di lavoro per la ricostruzione». Sgarbi: «Riaperta nel 2029»



Notre-Dame, il caso delle 16 statue rimosse poco prima del rogo. «Vegliavano su Parigi»

Dal 2003 al 2013 è stato fidanzato con la modella e attrice Letitia Casta con la quale ha avuto due figli: Orlando, nato il 21 settembre 2006, ed Athena, nata il 29 agosto 2009. Oggi è il compagno di Bianca Vitali ma la spola tra Roma e Parigi prosegue proprio per stare vicino ai suoi ragazzi che vivono in Francia
 
 
 


Di recente, in un'intervista rilasciata a Grazia, Stefano Accorsi aveva confessato il suo legame con Parigi e con la Francia tutta. «Sono stato in Francia nove anni, girando solo quattro film in Italia - disse nell'intervista - Per fortuna ho fatto dei film francesi. Gli ultimi anni in cui ho vissuto a Parigi ho temuto che il cinema italiano non mi cercasse più. Magari dall’esterno non si percepisce, ma il mio è un mestiere dove non si è mai al riparo. Io mi diverto molto e non vorrei perderlo quel divertimento»
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Povera Parigi. Povera Francia. #notredame #france #paris

Un post condiviso da Stefano Accorsi (@stefano.accorsi) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 15 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: 22:56
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti