La madre all'ex carabiniere ucciso: «Lasciala stare, hai roinato due famiglie». La vittima: «Sei diventata una stalker»

La madre all'ex carabiniere ucciso: «Lasciala stare, hai roinato due famiglie». La vittima: «Sei diventata una stalker»
3 Minuti di Lettura
Sabato 30 Ottobre 2021, 11:18 - Ultimo aggiornamento: 15:07

Faccia a faccia il 20 aprile fra Rossella Manieri e Silvano Nestola. La donna andò a trovare a casa il maresciallo in congedo dei carabinieri per cercare di indurlo a non frequentare più la figlia Elisabetta. I toni sono accesi, la donna dà a Nestola del “rovina famiglie”. Nestola registra lo scontro verbale con il suo smarthphone ed il file è entrato a fare parte dell’inchiesta poiché gli inquirenti ritengono costituisca una delle prove per dimostrare che il movente dell’omicidio sia stato la palese contrarietà a quella relazione 

Manieri: non chiamare mia figlia. Nestola: che devo fare io...non l’ho più vista. Manieri: ti devi allontanare. Nestola: non urlare perché c’è gente questa sera. Manieri: io ti avviso...nooo domenica tu stavi. Nestola: lei è la quinta volta che viene a casa. Manieri: tu domenica stavi...Nestola: sono andato al mare, sua figlia è venuta. Quindi, la faccia finita. Manieri: davanti casa di mia figlia vai al mare? Nestola: davanti casa di sua figlia? Quello è il mare, io sono andato dove vado da cinque anni. Manieri: non ci vai più, cambia spiaggia. Nestola: eh...se si sta a casa sua, questa è la quinta volta che viene. Manieri: tu devi lasciare stare. Nestola: questo è stalking. È inutile che fa minacce...che vado ai carabinieri...io non ho fatto niente. Manieri: io neanche. Nestola: sua figlia è maggiorenne...ha 36 anni. Manieri: mia figlia non sta bene, come te lo devo dire. Nestola: mi sembra che se c’è uno che non sta bene forse è proprio lei. Quindi è pregata di non venire più a casa...che io la denuncio. Lei mi sta facendo stalking...io non posso più uscire da casa...perché c’ho l’ansia grazie a lei....con 30 anni di servizio nei carabinieri...neanche i delinquenti mi hanno seguito. Manieri: bravo, bravo. Nestola: ha capito signora? La prossima volta la denuncio...sua figlia non mi interessa più....si metta la mascherina che sta a casa mia, per favore. Manieri: ok...non mi faccio più vedere se la finisci. Nestola: allora signora che non mi faccio più vedere con sua figlia è una mia scelta...non è una sua imposizione perché io ho paura delle sue minacce. . Manieri: hai rovinato la famiglia mia...non sei un signore...non sei un signore. Nestola: io non ho rovinato niente...perché sua figlia...sua figlia...sua figlia...è grande...maggiorenne e vaccinata. Manieri: tu hai distrutto mia figlia...la famiglia tua...la famiglia mia e la famiglia della suocera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA