Roma, il Vivi bistrot di Villa Pamphili danneggiato da un incendio: avrebbe dovuto riaprire oggi

Giovedì 28 Maggio 2020
Roma, il Vivi bistrot di Villa Pamphili distrutto da un incendio: avrebbe dovuto riaprire oggi
Avrebbe dovuto riaprire proprio oggi, dopo quasi tre mesi di chiusura forzata per il lockdown imposto dall'emergenza coronavirus. Invece il Vivi bistrot, famoso locale all'interno della suggestiva cornice di Villa Pamphili, a Roma, è stato danneggiato da un incendio divampato nella notte.

Edit delle 12.03: dopo le prime informazioni, frammentarie, che parlavano di un incendio molto grave che aveva gravemente danneggiato il locale, dopo una verifica più approfondita, possiamo dire che le fiamme non hanno intaccato gravemente le parti strutturali del ViviBistrot, ma che - nonostante le foto - la parte interna non è stata intaccata. 

Leggi anche > Ostia e Fregene sold out: boom delle case vacanze. Volano i prezzi degli affitti​


Foto Lorenzo Marinone


Molti frequentatori della celebre e storica villa romana attendevano con ansia la riapertura del Vivi bistrot, ma il rogo originatosi nella notte lo ha danneggiato esternamente. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, e la Polizia Locale di Roma Capitale, che sta indagando sulle cause. Al momento, dopo i primi accertamenti, non è ancora chiara la natura dell'incendio.

Ultimo aggiornamento: 12:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA