Covid, i primi amori in tempi di pandemia. La psicologa: «Chi era timido si è chiuso ancora di più»

Lunedì 31 Maggio 2021 di Michela Allegri e Valeria Arnaldi
Covid, i primi amori in tempi di pandemia. La psicologa: «Chi era timido si è chiuso ancora di più»

Relazioni a distanza di sicurezza, primi appuntamenti concordati tramite app. Un escamotage per evitare la solitudine ai tempi del Covid, ma che non può funzionare per i giovanissimi, alle prese con i primi amori.
La pandemia ha avuto un forte impatto sulle relazioni, specie dei più giovani. «Il Covid - dice Umberta Telfener, psicoterapeuta familiare - ha amplificato le caratteristiche individuali di tutti, non c'è stata una reazione univoca...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA