Brescia, nonno precipita dal balcone e muore davanti ai nipotini

Giovedì 17 Settembre 2020 di Nico Riva

Una tragedia si è consumata in provincia di Brescia, dove un uomo di 77 anni è morto davanti agli occhi innocenti dei suoi nipotini, di soli 6 e 8 anni. Un incidente fatale per l'anziano nonno, che è precipitato dalla finestra e ha fatto un volo di 8 metri prima di schiantarsi al suolo. 

Leggi anche > Bambino di 12 anni trovato morto in bagno: «Forse caduto nella vasca». Aperto un fascicolo

Secondo quanto riporta la stampa locale, l'anziano signore si trovava sopra una scala sul balcone per riparare la tapparella di una finestra della sua abitazione, al 3° piano di una palazzina a Desenzano del Garda. All'improvviso, ha messo male un piede sulla scala, precipitando. Nella caduta, ha pure battuto violentemente la testa contro una sporgenza di marmo. Un secondo di distrazione è bastato a provocare il dramma. La forte botta non ha lasciato scampo all'uomo, che è morto davanti ai nipotini di 6 e 8 anni. I bambini ora sono sotto shock. 

Sarebbe stato proprio il più grande dei due bambini a dare il primo allarme, chiamando i propri genitori. Subito dopo è partita la telefonata al 112. Erano circa le 19 di mercoledì 16 settembre quando il nonno T.G., del '43, è caduto trovando la morte. I soccorsi giunti sul luogo del dramma hanno tentato inutilmente di rianimarlo per oltre 40 minuti. Ma ormai era troppo tardi. Fin dalle prime ricostruzioni, la dinamica dell'incidente appare piuttosto chiara: l'anziano indossava solo un paio di ciabatte, mentre lavorava al terzo piano per riparare la finestra. Sarebbe scivolato, battendo la testa nella caduta di circa 8 metri.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA