Foggia, non si arresta l'escalation di attentati. Vitali: «Criminalità indisturbata a sferrare ennesimi atti vili»

Lunedì 24 Gennaio 2022
Foggia, non si arresta l'escalation di attentati. Vitali: «Criminalità indisturbata a sferrare ennesimi atti vili»

Non si ferma l'escalation di gravi episodi che sta colpendo il Foggiano da inizio anno. Un incendio ha distrutto ieri sera un negozio che vende fiori in via Manfredonia, nei pressi del cimitero di Foggia. Sono intervenuti i Vigili del fuoco per spegnere le fiamme che hanno completamente avvolto la piccola rivendita.

Foggia, maxi operazione di polizia e carabinieri dopo gli attentati dei giorni scorsi: cinque arresti, sequestrate armi e droga

Sull'accaduto sta indagando la polizia che, al momento, non esclude la natura dolosa del rogo. Sempre ieri sera, ma a Siponto, nel Foggiano, un incendio ha distrutto il bar di un lido balneare.

Vitali: «Le parole di Lamorgese sono state un pannicello caldo»

«Apprendiamo dalla stampa di due incendi che hanno distrutto un bar di uno stabilimento balneare a Siponto (Foggia) ed un chiosco di fiori proprio nei pressi del cimitero della città. Eravamo stati facili profeti quando dicemmo pochi giorni fa che le parole del Ministro dell'Interno erano solo un pannicello caldo. La promessa del Ministro Lamorgese di mandare solo 50 uomini a Foggia per combattere simili atti non avrebbe fermato l'attività della criminalità organizzata e così purtroppo è stato. Al contrario, essa continua indisturbata a sferrare ennesimi atti vili contro cittadini perbene».

È quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Luigi Vitali. «Se il ministro Lamorgese non è in grado di intervenire immediatamente con provvedimenti decisivi ed efficaci - conclude - dovrà assumersi presto le dovute responsabilità difronte ai cittadini che chiedono a gran voce aiuto».

Bombe nel Foggiano: controlli e decine di perquisizioni nella maxi operazione. Macina: pool Dda sul territorio

Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA